Ferrari ibrida a fine Maggio 2019: presentazione e caratteristiche

Si tratta di una vettura competitiva e lussuosa o molto semplicemente di 'una vera bellezza' secondo le parole dell'amministratore delegato Louis Camilleri.

Ferrari ibrida a fine Maggio 2019: prese

Ferrari ibrida, in arrivo il primo modello

Non c'è neanche molto da aspettare perché la prima storica Ferrari ibrida sarà ufficialmente presentata alla fine di questo mese di maggio 2019. E stando a quanto dichiarato dai piani alti del Cavallino Rampante ci sarà da spellarsi le mani. Si tratta naturalmente di una vettura altamente competitiva e lussuosa o molto semplicemente "una vera bellezza" per utilizzare le parole dell'amministratore delegato Louis Camilleri.

C'era da aspettarsi l'ingresso nel segmento delle motorizzazioni alternative, ma con l'incognita legata alle tempistiche. Il nodo è stato adesso sciolto e l'impressione è che si tratti del primo tassello di un percorso molto più lungo in cui Ferrari vuole recitare la parte da protagonista.

Ferrari ibrida, in arrivo il primo storico modello

L'amministratore delegato Louis Camilleri ha scelto la conference call Ferrari con gli analisti per annunciare l'imminente presentazione del primo modello dotato di propulsore ibride ovvero con la presenza di una unità elettrica accanto al motore termico. Restano da scoprire tutti i dettagli tecnici che saranno formalmente rivelati in occasione di un evento dedicato, ma le parole dell'ad sono state chiare e aiutano a creare il giusto clima di attesa: "Il secondo modello che lanciamo quest'anno sarà presentato alla fine del mese con una première mondiale: è una supercar ibrida, una vera bellezza".

La nuova auto si inserisce così nella scia di Ferrari F8 Tributo, presentata solo poche settimane fa al Salone di Ginevra con consegne nella seconda metà di quest'anno.

Con i suoi 720 CV, la nuova berlinetta otto cilindri è spinta dal V8 più performante di sempre. La nuova Ferrari F8 Tributo è più leggera di 40 kg, beneficia di un incremento dell'efficienza aerodinamica e della nuova versione del Side Slip Angle Control. Considerano la 812 Superfast in Giallo Tristrato, la GTC4 Lusso Blu Tailor Made e la Portofino in Alluminium Lucido sono cinque le nuove Ferrari tra cui scegliere.

Oltre i modelli ibridi c'è il suv Purosangue

Il periodo sembra essere molto favorevole per il Cavallino Rampante, considerando che è andata al di là delle previsioni con un aumento del 14% nei guadagni del primo trimestre. La società ha accresciuto le quote a tal punto da innalzare gli obiettivi finanziari dell'intero anno. I titoli Ferrari quotati a Milano sono cresciuti del 5,7% trainati dalle vendite del modello Portofino a 8 cilindri e dall'812 Superfast tra i modelli a 12 cilindri. I ricavi netti sono aumentati del 13% a 940 milioni di euro, superando la stima media di 864 milioni di euro.

Le spedizioni sono aumentate in tutte le regioni, con la Cina in rialzo del 79%. E con l'arrivo dei modelli ibridi e del suv Purosangue, Ferrari si collocherà in una posizione ancora migliore per sfruttare le opportunità che ci sono in Cina.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il