Fiat 500 2019 nuovo modello elettrico ufficiale e data uscita con nuove auto Fiat per il 2019

La nuova Fiat 500 si inserisce poi in un contesto più ampio che prevede la realizzazione di altre auto alimentate con propulsori alternativi.

Fiat 500 2019 nuovo modello elettrico uf

Fiat 500 2019 elettrica, cosa aspettarsi

Anno di novità in casa Fiat con il restyling di alcune delle sue auto, ma anche con il lancio sul mercato di versioni completamente inedite. Su tutte c'è quella Fiat 500 elettrica, già annunciata negli scorsi mesi e adesso confermata dal nuovo ceo di Fiat Chrysler Automobiles. Sarà prodotta in Italia, sviluppata partendo da una piattaforma differente rispetto a quella della 500 attuale ed è destinata a passare alla storia perché sarà la prima vettura alimentata elettricamente del marchio torinese. Si tratta dell'ingresso ufficiale nel mercato delle motorizzazioni alternative, sicuramente in crescita ma in attesa del boom anche in Italia. Per l'amministratore delegato Mike Manley questo e il prossimo sono dunque destinati a essere anni di svolta per Fiat e le sue auto.

Fiat 500 2019 elettrica, cosa aspettarsi

C'è allora la conferma di Mike Manley sulla produzione di Fiat 500 elettrica e c'è la certezza che sarà prodotta nella fabbrica di Mirafiori (Torino) per poi essere esportata in tutti i principali mercati internazionali. Qualche dubbio in più è legato alle tempistiche perché anche se il via ai lavori è atteso nel 2019, è più facile che la piccola auto a batterie possa vedere la luce solo nel 2020. Anzi, c'è già chi scommette che debutterà in occasione del Salone dell'auto di Ginevra 2020. La nuova Fiat 500 si inserisce poi in un contesto più ampio che prevede la realizzazione di altre auto alimentate con propulsori alternativi. Ibridi in particolare.

E la stessa Fiat 500 sarebbe coinvolta con un modello mild hybrid ovvero l'ibrido leggero che non ha bisogno di prese di ricarica esterna perché la ricarica dell'unità elettrica che affianca il motore termico avverebbe nella fase di frenata. Le parole di Manley non lasciano spazi a dubbi perché ha esaltato le performance conseguite nel corso dell'ultimo anno. La variante a benzina della 500, arrivata al dodicesimo anno di vita, è stata acquistata 194.000 nel 2018. Ma ha anche rivelato come il focus si sposti adesso sul portfolio dei segmenti alti e sul mix dei canali. Ecco quindi il lancio della Fiat 500 elettrica insieme alla versione ibrida della Jeep Wrangler a chiarire le intenzioni.

Nuove auto Fiat per il 2019

In prospettiva e considerando che le agevolazioni nazionali per l'acquisto di un'auto nuova rimarranno in vigore fino alla fine del 2021, anche la Fiat 500 potrà essere acquistata con una riduzione di prezzo. Difficilmente costerà infatti più di 50.000 euro, soglia massima di spesa per accedere alla facilitazione. Ed è proprio in questa ottica che anche la prospettata Fiat Panda mild hybrid avrebbe una ragione in più di vedere la luce in tempi brevi, anche perché alla versione diesel è stato ufficialmente detto addio. E chissà che anche la chiacchierata Fiat Tipo Abarth di questi giorni non possa essere realmente prodotto come sorpresa del 2019.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: