Fiat Panda 4x4 nuova e inedite modelli con differenti tecnologie

Non è una Panda Fiat 4x4 del tutto nuovo, ma un modello completamente rivisitato in una occasione particolare per rilanciare una nuova Fiat panda davvero e altre auto

Fiat Panda 4x4 nuova e inedite modelli c

Fiat Panda 4×4 dell'avvocato Agnelli


Una Fiat Panda 4x4 risistemata e rivisitata in modo particolare in onore del suo glorioso passato e per rilanciare sia il nuovo modello di Fiat Panda, insieme a tante altre auto nuove in arrivo del marchio e del Gruppo, oltre a ricordare che è sempre l'auto più venduta in Italia

 

A capo di Garage Italia Customs, innovativo hub che si occupa della restaurazione di ogni tipo di veicolo, terrestre e non, c'è Lapo Elkann. A chi se non a lui, stravagante per natura e con una forte passione per le auto, poteva venire in mente di rimettere in vita la storica Fiat Panda 4x4 di suo nonno, l'avvocato Gianni Agnelli? Si tratta proprio di quel veicolo che l'avvocato utilizzata per spostarsi tra le strade innevate di St. Moritz, in Svizzera. O meglio, Agnelli era solito prendere un elicottero dall'Italia per raggiungere la famosa località turistica svizzera e qui ad attenderlo ci pensava questa Fiat Panda a trazione integrale. In fin dei conti si trattava di una modesta utilitaria per un posto così lussuoso. Anche perché poi la Panda è diventata il simbolo dell'auto popolare per tutte le classi sociali e ancora oggi, seppur in una veste completamente rinnovata, continua a rappresentare un modello apprezzato e acquistato.

Così rinasce la Fiat Panda 4×4 dell'avvocato Agnelli

Garage Italia Customs si è concentrata sul perfezionamento dell'estetica della Fiat Panda, lasciando le parti meccaniche così come da fabbrica e il motore 1.1 Fire benzina da 54 cavalli con cambio manuale a 5 marce. Nella sua nuova versione la vettura conserva all'esterno il profilo squadrato e un look grigio-spaziale con strisce nere e blu mentre a bordo i tecnici dell'azienda dell'eccentrico e innovativo nipote dell'avvocato Gianni Agnelli hanno utilizzato rivestimenti di alto qualità e riconoscibilità. La Panda 4×4 è stata una delle auto preferite da Gianni Agnelli che ne ha avute ben undici. Questa creazione è un caso isolato e, stando a quanto ci risulta, non c'è alcuna intenzione di procedere a una restaurazione di serie. Non è esattamente chiaro cosa intenda fare Garage Italia Customs, ma non è da escludere che Lapo Elkann possa seguire le orme del nonno e salire a bordo della Fiat Panda 4x4 per una passeggiata a St. Moritz.

Come premesso, la meccanica è rimasta invariata, con il motore 1.1 Fire da 54 CV della versione Trekking, il cambio a 5 marce con la prima corta per il fuoristrada e le quattro ruote motrici inseribili. Le modifiche più significative sono all'interno. Garage Italia Customs ha collaborato con l'azienda biellese Vitale Barberis Canonico per i rivestimenti ovvero ottenere il tessuto a motivi blu scuro che adorna la maggior parte degli interni, compresi i sedili, la panca posteriore, la parte inferiore del cruscotto e i pannelli delle porte. Tutte le parti in tela sono state sostituite con un rivestimento in tessuto di colore blu e con un motivo a quadri. A ben vedere si tratta del colore preferito di Agnelli.

Tuttavia è inevitabile far notare come la colorazione esterna non sia più quella classica delle auto dell'Avvocato, un grigio chiaro con la striscia orizzontale nera e blu con il badge dell'austriaca Steyr Puch che realizzava il sistema di trazione integrale. A proposito, lo stesso Gianni Agnelli che pure aveva accesso a qualsiasi auto in circolazione, ha amata così tanto questa vettura da possederne undici esemplari.