Incentivi auto 2019 bloccati, ecobonus sospesi. Ma prezzi più bassi anche ad Aprile lo stesso

di Luigi Mannini pubblicato il
Incentivi auto 2019 bloccati, ecobonus s

Incentivi auto 2019 sono bloccati

Per avere la prova del blocco della macchina degli incentivi auto 2019 è sufficiente collegarsi al portale 'Ecobonus. Incentivo per la mobilità sostenibile'.

Dovevano arrivare già da un mese, ma gli incentivi auto 2019 sono rimasti fermi sulla carta con l'inevitabile protestata dei concessionari che hanno prenotate le auto e dei clienti che sono costretti a subire uno stravolgimenti dei piano. Eppure è proprio così, l'ecobonus che avrebbe dovuto rinnovare il parco auto circolante nel segno dell'ecologia è ancora solo un annuncio: manca il decreto attuativo e lo sconto da 2.500 a 6.000 euro per comprare una nuova vettura, ibrida o elettrica a basso impatto ambientale, non è ancora valido. Un bel problema perché il mercato dell'auto è bloccato e, seppur con tanti paletti nella scelta della vettura, i nuovi incentivi erano considerati la prima risposta per uscire dallo stato di crisi.

Incentivi auto 2019 bloccati

Per avere la prova del blocco della macchina degli incentivi auto 2019 è sufficiente collegarsi al portale "Ecobonus. Incentivo per la mobilità sostenibile" sul sito del Ministero dello Sviluppo economico. Si tratta dello strumento di comunicazione ufficiale che consente anche di rimanere aggiornati rispetto alla disponibilità di risorse economiche, considerando che l'ecobonus triennale tra il 2019 e il 2021 è fino a esaurimento proposte. A oggi, il portale permette solo solo l'accreditamento dei concessionari di auto e non consente di registrare la nuova auto per concretizzare la vendita ovvero ottenere il rimborso da parte dell'acquirente.

L'esecutivo aveva messo sul piatto 60 milioni di euro per il 2019 e 70 milioni per ciascuno degli anni 2020 e 2021 per acquistare auto nuove immatricolate fra il primo marzo 2019 e dicembre 2021 con prezzo di listino fino a 61.000 euro, Iva inclusa. A oggi questa somma è inutilizzabile per la mancanza del decreto attuativo che traduca le parole in fatti. Più esattamente, lo sconto previsto è così articolato:

  1. 1.500 euro per comprare un'auto con emissioni da 21 a 70 grammi per chilometro di anidride carbonica, senza rottamazione auto
  2. 2.500 euro per comprare un'auto con emissioni da 21 a 70 grammi per chilometro di anidride carbonica, con rottamazione auto
  3. 4.000 euro per comprare un'auto con emissioni da 0 a 20 grammi per chilometro di anidride carbonica, senza rottamazione auto
  4. 6.000 euro per comprare un'auto con emissioni da 0 a 20 grammi per chilometro di anidride carbonica, con rottamazione auto

La rottamazione è consentita solo le auto appartenente alle classi ambientali Euro 1, Euro 2, Euro 3, Euro 4.

Come avere lo stesso sconti e prezzi più bassi

In attesa che si sblocchi l'ecobonus auto 2019, come fare ad aver sconti e incentivi per comprare una nuova vettura? La possibilità è duplice. Da una parte è andare a caccia degli incentivi regionali e, a oggi, sono in vigore anche in Lombardia, Emilia Romagna, province di Trento e Bolzano, Piemonte, Friuli Venezia Giulia. Dall'altra rivolgersi alle stesse case automobilistiche, più attive sul fronte promozionale già dallo scorso mese di marzo. Alcune delle rinnovate opportunità sono proposte da Fiat, Renault, Nissan, Peugeot, Mazda, Honda.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: