Incentivi auto 2019 disponibili per le auto che non fanno parte ecobonus 2019 e rottamazione

Questo di febbraio 2019è anche il mese dei nuovi incentivi auto Fiat. La casa automobilistica italiana fa sottilmente il verso agli ecobonus nazionali.

Incentivi auto 2019 disponibili per le a

Incentivi regionali 2019 per comprare auto nuova

Non c'è solo l'ecobonus nazionale 2019, con o senza rottamazione auto, tra le opzioni per comprare una vettura nuova in questi 12 mesi con uno sconto rispetto al prezzo di listino. Altre due soluzioni da tenere in considerazioni sono infatti gli incentivi regionali e le agevolazioni proposte dalle singole case automobilistiche. Nel caso delle regioni, il meccanismo messo in piedi è simile a quello nazionale: viene cioè concesso un incentivo per l'acquisto di un'auto a basse emissioni e fino a esaurimento fondi. Diverso è il caso delle facilitazioni concesse dai costruttori poiché il tempo per fare propria una vettura è più limitato e la possibilità di scelta è naturalmente circoscritta ai modelli di auto dello stesso brand.

Incentivi regionali 2019 per comprare auto nuova

Fino al 31 dicembre 2019 la Regione Lombardia propone come incentivi auto un contributo di 90 euro per la rottamazione auto (Euro 0 benzina o diesel, Euro 1 a benzina o diesel, Euro 2 diesel, Euro 3 diesel, autoveicoli a doppia alimentazione benzina e metano o benzina e gpl, omologati all'origine nella classe emissiva Euro 0 oppure Euro 1 a benzina) e il dimezzamento per tre anni del bollo auto per le auto ibride con sistema di ricarica plug-in. In Emilia Romagna incentivo da 4.000 a 10.000 euro per la rottamazione di auto commerciali diesel di categoria tra Euro 0 ed Euro 4 e acquisto di una nuova vettura ecologica. Da 1.000 a 10.000 euro è l'incentivo di Piemonte per la rottamazione o la conversione a combustibili diversi dal diesel delle auto di micro, piccole e medie imprese.

Ecco poi che in Friuli Venezia Giulia gli incentivi all'acquisto di una ibrida, elettrica, a metano e gpl sono legati alla rottamazione di un'auto inquinante ed esattamente quelle a benzina Euro 0 o Euro 1 o di auto a gasolio Euro 0, Euro 1, Euro 2 o Euro 3. L'ecobonus ammonta a 3.000 euro se l'auto è sostituita con una bifuel alimentata benzina-metano, a 4.000 euro se si scegli un veicolo ibrido con alimentazione a benzina ed energia elettrica, a 5.000 euro nel caso di auto completamente elettrica. Destinatari sono i residenti in Friuli Venezia Giulia con reddito familiare inferiore a 85.000 euro l'anno. L'incentivo può essere cumulato con altri ecobonus per la copertura della stessa spesa. Segnaliamo quindi i 3.500 euro di incentivi per comprare un'auto elettrica o ibrida e i 2.000 euro per una bifuel, Euro 6 e di nuova immatricolazione previsti dalla Regione Veneto.
Da ricordare anche gli incentivi per le auto in Campania sia per auto ibride, che Gpl e metano oltre quelle elettriche.

Incentivi auto delle case automobilistiche

Questo di febbraio 2019 è anche il mese dei nuovi incentivi auto Fiat, ma anche Renault, Nissan e Kia. La casa automobilistica italiana fa sottilmente il verso agli ecobonus nazionali. Essendo quest'ultimi legati al livello di emissioni e favorendo le auto ibride ed elettriche, Fiat è tagliata fuori. La risposta arriva con gli incentivi "Tutto Chiaro": 6.000 euro di incentivo, anticipo zero e prima rata da pagare solo a gennaio del 2020 per le auto Fiat (come Fiat 500, Fiat Tipo e Fiat Panda) e Lancia (Lancia Ypsilon) e Valore futuro garantito per Jeep e Alfa Romeo.

Da marzo incentivi nazionali, ecobonus auto con o senza rottamazione 

A marzo, dunque, partirà la nuova rottamazione auto 2019 legata agli ecobonus auto 2019 nazionali per le auto ibride, gpl, metano di cui c'è una lista ufficiale, ma che ha davvero pochi modelli. Lo sconto potrà essere per l'ecobonus e gli icnentivi nazionali auto di 2500 o 6000 euro al variare di diverse condizioni e regole

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: