Incentivi auto Lombardia 2019 oltre bonus e sconti statali e nazionali auto ibride, gpl, metano

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Incentivi auto Lombardia 2019 oltre bonu

Incentivi Lombardia acquisto e rottamazione

Fissata la scadenza e individuato l'ammontare dell'incentivo auto 2019, resta da scoprire quali auto sono coinvolte nell'operazione rottamazione.

La notizia è ufficiale perché la proroga degli incentivi auto in Lombardia è arrivata. Fino al 31 dicembre 2019 i residenti potranno accedere a una doppia agevolazione diretta nel caso di acquisto di un'auto non inquinante. L'iniziativa si inserisce nell'ambito della politica di incentivi alla rottamazione 2019 e precede i possibile sconti nazionali che l'esecutivo sarebbe sul punto di varare. Allo stesso modo, l'iniziativa della Regione Lombardia si affianca a quelle di altre realtà territoriali - Piemonte, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia e province di Trento e Bolzano, ad esempio - che hanno proposto e continuano a proporre incentivi per l'acquisto di auto ecologico. Nello specifico, la Lombardia propone un contributo di 90 euro per chi rottama veicoli inquinanti e dimezza per tre anni la tassa di possesso dell'auto per l'acquisto di veicoli ibridi con sistema di ricarica elettrica esterna. C'è tempo fino al 31 dicembre 2019.

Incentivi Lombardia acquisto e rottamazione auto 2019

Fissata la scadenza e individuato l'ammontare dell'incentivo auto 2019, resta da scoprire quali auto sono coinvolte nell'operazione ovvero quali veicoli possono essere rottamati per accedere al beneficio di 90 euro. Ebbene, l'auto da rottamare deve appartenere ad una delle classi emissive Euro 0 benzina o diesel, Euro 1 a benzina o diesel, Euro 2 diesel, Euro 3 diesel, autoveicoli a doppia alimentazione benzina e metano o benzina e gpl, omologati all'origine nella classe emissiva Euro 0 oppure Euro 1 a benzina. A fare fede (o comunque per sapere come controllare a quale categoria di emissione appartiene la propria auto) occorre fare riferimento alla carta di circolazione. A completare il programma di incentivi all'acquisto auto 2019 in Lombardia è la riduzione del 50% della tassa di possesso per tre anni a iniziare da quello di immatricolazione.

In questo caso sono interessate le vetture nuove con alimentazione ibrida elettrica e benzina e gasolio con tecnologia plug in (ricarica esterna), acquistati tra il primo gennaio 2018 e il 31 dicembre 2020. Il dimezzamento dell'imposta per le auto ibride plug in è riconosciuto in sede di pagamento da effettuarsi presso gli Studi di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto con carta di circolazione in mano.

Bonus e sconti nazionali

A livello nazionale si va verso la conferma degli incentivi statali per il 2019 seppur con alcune delle modifiche dello sconto fino a un massimo di 6.000 euro per le auto elettriche e non inquinanti senza tassare nessuna delle auto in circolazione né l'acquisto di nuove utilitarie anche nella versione definitiva della manovra. Di più: per le auto agevolabili si ragiona su un limite di 40.000 euro di prezzo listino, ma la questione è strettamente legata all'imposta auto che va verso il limite di 155 grammi di anidride carbonica per chilometro percorso. La volontà attuale è lasciare fermo l'incentivo per auto elettriche o ibride o comunque a basse emissioni, oltre che di prevedere un surplus per chi decide di acquistare un suv diesel o a benzina o una super car extralusso.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: