Kia Proceed 2021: prova su strada e recensioni nuova auto ibrida sportiva

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Kia Proceed 2021: prova su strada e rece

Prova su strada Kia Proceed 2021

Nonostante la sua innata sportività, e tenendo conto che si tratta di un modello dal taglio familiare, Kia ha voluto soddisfare le esigenze di tutte le tipologie di utenti.

Sono molti in punti in comune tra Kia Proceed 2021 e il modello precedente, ma alcune parti, come la sezione posteriore, sono rimaste completamente diverse. Proprio la parte posteriore è caratterizzata da un marcato calo del tetto nella parte posteriore, che si fonde con un lunotto altrettanto inclinato e termina in un ampio portellone che dà accesso a un bagagliaio molto spazioso.

Altri elementi con una propria personalità nella vista posteriore della ProCeed sono i fari con tecnologia Led, collegati tra loro per aumentare la sensazione di larghezza del veicolo, e il paraurti più ampio. Approfondiamo nel dettaglio:

  • Prova su strada Kia Proceed 2021

  • Recensioni nuova auto ibrida Kia Proceed 2021

Prova su strada Kia Proceed 2021

L'interno di Kia Proceed è simile a quello della 5 porte, fatta eccezione per i sedili posteriori. Inizialmente, la pendenza del tetto ripida avrebbe dovuto ridurre lo spazio per la testa, ma Kia ha risolto questo problema con un'altezza inferiore nell'area dell'anca che compensa l'effetto della linea del tetto. E avendo lo stesso passo ha lo stesso spazio per le ginocchia. Quello che il marchio coreano non ha potuto evitare è che il lunotto sia eccessivamente ridotto, in modo da non godere di una buona visuale attraverso lo specchietto retrovisore.

Un aspetto che contraddistingue gli interni della ProCeed è la sua sportività, poiché questo modello è disponibile solo nella versione GT o con la finitura GT Line, che sono di serie con elementi come sedili con supporto ottimizzato, volante appiattito, inserti metallici, rivestimenti in pelle o cuciture rosse o grigie.

Entrambe hanno le dotazioni più esclusive della gamma, che racchiude la tecnologia più all'avanguardia nei settori della sicurezza, dell'assistenza alla guida e della connettività, mettendo in evidenza il sistema di infotainment con touchscreen da 8 pollici, che integra il sistema di navigazione con i Connected Services di Kia forniti da TomTom. Questo a sua volta consente la piena integrazione dello smartphone tramite Apple CarPlay e Android Auto.

Recensioni nuova auto ibrida Kia Proceed 2021

Lo sbalzo posteriore e i paraurti ingombranti variano completamente le dimensioni complessive del modello originale di Kia Proceed, raggiungendo i 4.605 millimetri di lunghezza , ovvero quasi tre centimetri in più rispetto alla 5 porte e 5 mm in più rispetto alla futura Tourer.

Questo oversize permette di elevare la capacità del bagagliaio a 594 litri: quasi il doppio di quello del Ceed . In altre parole, abbiamo un'auto con praticamente le stesse funzionalità della prossima Tourer, ma con un aspetto più accattivante e sportivo, non solo per la caduta aggressiva al posteriore, ma anche perché è più bassa di 43 millimetri rispetto a quest'ultimo, che trasmette quella sensazione di fusione tra l'auto e la strada così caratteristica della coupé.

Nonostante la sua innata sportività, e tenendo conto che si tratta di un modello dal taglio familiare, Kia ha voluto soddisfare le esigenze di tutte le tipologie di utenti, proponendo un'ampia gamma di motorizzazioni. La ProCeed GT Line è ora disponibile presso i concessionari con tre alternative: due benzina e una diesel.

Tra i primi c'è il popolare 1.0 T-GDi da 120 CV , così come il motore Kappa 1.4 T-GDi da 140 CV . L'opzione diesel si riduce al 1.6 CRDi da 136 CV che offre un invidiabile equilibrio tra potenza ed efficienza. Quest'ultimo e il benzina da 140 CV possono essere associati all'efficace e comodo cambio automatico DCT a 7 rapporti, in opzione al manuale a sei rapporti di serie.





Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: