Le auto che conviene ancora comprare pur uscendo di produzione nel 2022 sia nuove che usate

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Le auto che conviene ancora comprare pur

Auto fuori produzione 2022, quale modello comprare

L'industria automobilistica sta salendo di livello producendo veicoli più redditizi, poiché le auto piccole non sono più finanziariamente sostenibili. Ecco le conseguenze.

Non è un segreto che numerose auto, tra grandi e piccole, spariscono ogni anno. Ma con una tendenza particolare nel 2022: l'uscita dalla produzione di auto piccole in favore di quelle più grandi. Da un lato, gli acquirenti apprezzano i posti a sedere rialzati, lo stile e il senso di sicurezza nei suv.

Dall'altra, l'industria automobilistica sta salendo di livello producendo veicoli più redditizi, poiché le auto piccole non sono più finanziariamente sostenibili. Ecco allora che i primi due modelli da segnalare sono Citroen C1 e Peugeot 108. Andiamo oltre e vediamo:

  • Auto fuori produzione nel 2022, quale modello comprare

  • Altri modelli fuori produzione da comprare nel 2022

Auto fuori produzione nel 2022, quale modello comprare

Fin dall'inizio, e sebbene Kia si sia vantata di mantenere il Rio nella sua formazione, ecco che è destinata a cedere il passo, pur rappresentando un modello interessante da comprare. Da un lato, perché è a fine carriera e non verrà rinnovata. Anche perché è stato uno dei modelli Kia meno apprezzati del marchio sudcoreano.

Addio anche alla versione termica di Mitsubishi Outlander. L'alleanza con Nissan e Renault ha dato a Mitsubishi una nuova prospettiva di vita, che è stata in grado di rivedere in meglio il suo Outlander che sarà infatti proposto con alimentazione ibrida plug-in.

È facilmente riconoscibile con il suo paraurti anteriore prominente, i cerchi da 20 pollici, i parafanghi allargati e le proporzioni ben stabilite. Il risultato è sorprendente ma Mitsubishi ha il merito di aver tentato un esercizio di stile piuttosto sorprendente.

Un'altra auto che uscirà fuori produzione nel 2022 è Smart ForFour. Con le sue dimensioni ridotte (3,50 m di lunghezza), il raggio di sterzata (9,05 m) e la sua posizione di guida elevata che le consente di dominare il traffico, è una comodità in città.

La modalità Eco permette di aumentare la forza della frenata rigenerativa appena si stacca il piede dall'acceleratore e di passaggio riduce la potenza da 60 a 40 kW (da 82 a 55 CV). Tra le micro city car a 4 porte, la Forfour è la regina dello sterzo, grazie al suo assale anteriore svincolato da ogni meccanica.

Altri modelli fuori produzione da comprare nel 2022

Piuttosto piacevole da guardare dal davanti, Toyota Prius+ lo è un po' meno nel profilo e soprattutto dal retro. Poi è una questione di gusti e non bisogna dimenticare che l'accessibilità al bagagliaio resta una priorità per questa tipologia di veicoli. In ogni caso, siamo davanti a un modello destinato a uscire di scena. A bordo, Toyota ha rielaborato il cruscotto in salsa minivan. Il tutto, futuristico. L'interno è pulito, ergonomico e necessariamente moderno.

Dal suo lancio nel marzo 2012, il Lodgy è rimasto il minivan a 5 o 7 posti più economico sul mercato. Ma più passano gli anni, più il rumeno migliora le sue prestazioni. Per l'ultima parte della sua carriera, ora possiede una gamma di motori aggiornati tra cui, in sostanza, l'ottimo TCe 130.