Le nuove auto Gpl con il rapporto prezzo-qualità più interessante (14-22mila euro) a confronto

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Le nuove auto Gpl con il rapporto prezzo

Hyundai Bayon rappresenta la soluzione più compatta tra i modelli offerti dal produttore sudcoreano. Questo veicolo si caratterizza anche per la disponibilità della variante Gpl.

Combinando benzina e gas, le auto native a Gpl rappresentano una valida alternativa ai tradizionali veicoli termici. L'aumento dei prezzi di benzina e gasolio è ovviamente uno dei motori del nuovo appeal del Gpl, ma non solo: il carburante beneficia di numerosi vantaggi, a patto che vengano accettati alcuni vincoli. Come regola generale, l'automobilista ha poi la possibilità di passare da un'energia all'altra tramite un pulsante di commutazione posizionato vicino al volante. Vediamo allora in questo articolo:

  • La carica delle Dacia a Gpl
  • Crossover a Gpl con interessante rapporto prezzo-qualità
  • Tra city car e utilitarie a Gpl

La carica delle Dacia a Gpl

Dacia Sandero è un'auto di segmento B con un costo contenuto, basata sulla piattaforma della Renault Clio. Il veicolo è caratterizzato da ampi spazi interni e da finiture economiche ma ben assemblate. La versione Stepway presenta un'altezza da terra maggiore di 3,9 cm rispetto alla Sandero standard. Pur garantendo una guida sicura, l'auto è più adatta a un uso tranquillo. Il livello di comfort è buono. Il modello Essential rappresenta l'opzione più economica, ma solo la versione Expression offre la possibilità di avere numerosi optional significativi. Per la variante alimentata a Gpl, il prezzo di listino è di circa 14.000 euro.

Dacia Jogger è sostanzialmente una versione wagon della Sandero Stepway, con un'ampia abitabilità interna e disponibile anche con sette posti confortevoli, grazie alla terza fila di sedili estraibili. La vettura è caratterizzata da uno sterzo leggero e una buona maneggevolezza. Il motore a tre cilindri turbo funziona senza rumori eccessivi. L'opzione a Gpl consente di risparmiare sui costi di carburante, ma il prezzo di listino di partenza per questa versione è di circa 18.000 euro. Presenta inoltre una serie di accessori utili rispetto alla versione Essential, che risulta piuttosto spartana. Infine, la lineup di Dacia si completa con la Duster, disponibile anche nella versione a Gpl che richiede circa 18.000 euro.

Crossover a Gpl con interessante rapporto prezzo-qualità

Eco 3 è un crossover compatto derivato dalla Jac iEV7S, un modello di origine cinese, con interni rivestiti in ecopelle che si estendono anche alla plancia, dotata di un display da 9 pollici. Il cruscotto si presenta in modo tradizionale. Entrambe le versioni offrono prestazioni sufficienti. L'auto elettrica è dotata di una batteria Samsung da 40 kWh, che può essere ricaricata all'80% in soli 40 minuti utilizzando una stazione di ricarica rapida. La versione a Gpl è dotata di una bombola di 56 litri effettivi, risultando la soluzione migliore in termini di versatilità e costi. Il prezzo di listino si aggira intorno ai 17.000 euro.

Hyundai Bayon rappresenta la soluzione più compatta tra i modelli offerti dal produttore sudcoreano. Questo veicolo si caratterizza per la generosa disponibilità di spazio e dotazioni, in particolare per quanto riguarda i sistemi di sicurezza. Il sistema multimediale risulta altresì valido. L'opzione a Gpl, il cui prezzo di partenza si aggira intorno ai 20.000 euro, consente un notevole risparmio di carburante durante l'utilizzo.

Tra city car e utilitarie a Gpl

In attesa di conoscere le caratteristiche e il design della nuova versione, Fiat Panda è ancora disponibile per l'acquisto, anche nella variante a Gpl. Questa versione speciale è stata progettata per coloro che percorrono lunghe distanze e per chi desidera risparmiare sul costo d'acquisto, considerando che il prezzo di listino è leggermente inferiore rispetto alla versione ibrida, e che attualmente si aggira intorno ai 16.000 euro.

Passando ad un'altra city car, Hyundai i10 è disponibile anche nella versione a GPL. Questo modello presenta un design accattivante, un ampio abitacolo e un bagagliaio spazioso. Le versioni più complete sono dotate di un moderno sistema multimediale e di una ricarica wireless per i dispositivi mobili. Le versioni Advanced presentano numerosi sistemi di assistenza alla guida, mentre quelle Tech sono ancora più ricche di dotazioni. Le versioni Ecopack offrono marce più lunghe e solo 4 posti a sedere. Il prezzo d'ingresso per questo modello è di circa 16.000 euro.

Anche Ford Fiesta, per cui si va verso la fine produzione può essere acquistata nella versione Gpl. Il costo è di circa 22.000 e rappresenta oggi una delle utilitarie più interessanti da comprare con alimentazione bi-fuel.