Le utilitarie da comprare ora a 3-5mila euro usate che nuove costavano 10-20mila euro

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Le utilitarie da comprare ora a 3-5mila

Utilitarie usate comprare 3 e 5.000 euro

Per offrire un entry-level più accessibili, i produttori hanno sviluppato modelli utilitarie economiche appositamente progettati per l'uso urbano e oggi disponibili nell'usato.

Si tratta di utilitarie versatili che possono essere utilizzate sia nell'uso urbano sia su strade extraurbane. L'emergere di questo nuovo segmento, ancora vivace nel mercato dell'usato, è dovuto principalmente al fatto che i modelli tendono ad allungarsi a causa di misure di sicurezza ma anche a motori e attrezzature sempre più completi e variegati. Approfondiamo in questo articolo:

  • Quali utilitarie usate comprare fra 3 e 5.000 euro

  • Altre utilitarie usate che costavano tra 10 e 20.000 euro

Quali utilitarie usate comprare fra 3 e 5.000 euro

La seconda generazione di Chevrolet Matiz è stata lanciata nel 2005. È stato il primo veicolo dell'era Chevrolet, un'epoca in cui la concorrenza nelle utilitarie economiche era meno agguerrita. Oggi disponibile nel mercato dell'usato, esteticamente la Matiz cambia profondamente con i fari che mantengono il loro aspetto circolare ma con ottiche che incorporano un blocco dalle forme originali, gli indicatori di direzione.

Grande evoluzione nell'abitacolo con un cruscotto completamente rivisto. La qualità delle plastiche lascia ancora a desiderare, ma tra i plus della Matiz si segnalano in particolare il volume di carico che può superare gli 800 litri, tutti i sedili ribaltabili e il motore 3 cilindri 800 cc che sviluppa 54 CV, molto flessibile e con un suono divertente. Sul versante delle dotazioni, sono presenti abs e doppi airbag.

Mentre Fiat continua a puntare con sempre maggiore decisione sulla 500, la 600 è un modello storico protagonista di una carriera di ottimo e fedele servizio. La Fiat più piccola fu infatti commercializzata per la prima volta nel marzo 1998. Nonostante la presenza della Panda, la 600 continuò tranquillamente la sua strada ed è oggi disponibile nel mercato dell'usato.

Bisogna però riconoscere che la 600 non è un esempio di modernità poiché è stata progettata sulla base della Fiat 500 apparsa nel 1991. Airbag singolo, copriruota e divano posteriore sdoppiato, sicurezza attiva e passiva di un'altra epoca: occorre accettare più di un compromesso. Il piccolo motore da 54 CV, l'abitabilità e il volume di carico sono apprezzabili. Tra l'altro, Fiat 600 misura solo 3,32 metri ed è dunque ideale per le manovre.

Altre utilitarie usate che costavano tra 10 e 20.000 euro

Citroen C1 a 3 porte si distingue per il suo aspetto simpatico e la sua dotazione. Qualunque sia la versione trovata nel mercato dell'usato, sono sempre disponibili abs, airbag frontali e tergicristallo posteriore. Relativamente compatta, la C1 offre uno spazio abitativo adeguato nella parte anteriore ma ridotto nei sedili posteriori. La capacità del bagagliaio è però piuttosto ridotta.

Sotto il cofano c'è il tre cilindri da 50 CV che è tutt'altro che un fulmine a ciel sereno ma fa il suo dovere a dovere. Nulla da eccepire per quanto riguarda la tenuta di strada.

Sicuramente attraente per il suo aspetto, Kia Picanto usata non è priva di interesse anche se la versione base deve fare i conti con i paraurti non verniciati. Fortunatamente compensa con una buona abitabilità, soprattutto nella parte posteriore; dotazioni interessanti tra cui doppi airbag, abs, servosterzo, alzacristalli elettrici anteriori, volante regolabile in altezza, centralizzazione e panchetta 2/3-1/3.

Il volume di carico è però inferiore alla concorrenza. Spinta nella entry-level dal 4 cilindri 1.0 da 61 CV della Hyundai, la Picanto se la cava molto bene in città e anche su strada e a una tenuta di strada sicura pur garantendo un ottimo comfort.