Mazda CX-30: prezzi, versioni, motori, consumi, dimensioni nuovo modello suv 2021

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Mazda CX-30: prezzi, versioni, motori, c

Prezzo e versioni Mazda CX-30 2021

Mazda CX-30 2021 evita i touchscreen utilizzati da altre case automobilistiche perché raggiungere e strisciare distrae più dalla strada che sedersi e ruotare un quadrante.

Divertimento e praticità sono una combinazione che non è così semplice da raggiungere nel segmento dei suv e in quello dei crossover.

Nella maggior parte dei casi ci troviamo infatti davanti a modelli dalle dimensioni ragguardevoli e non in grado di assicurare la necessaria flessibilità nella gestione di guida. Mazda CX-30 2021 si pone invece come una soluzione in grado di risolvere i problemi ovvero capace di rappresentare il giusto compromesso. Vediamo quindi:

  • Dimensioni, motori e consumi Mazda CX-30 2021
  • Prezzo e versioni Mazda CX-30 2021

Dimensioni, motori e consumi Mazda CX-30 2021

Mazda CX-30 2021 (dimensioni pari a 440 x 180 x 154 cm con 5 posti a bordo) è disponibile esclusivamente in versione ibrida ovvero con motore 2.0 ma con 3 opzioni di potenza: da 122, 150 o 186 CV. I consumi della versione di base sono pari a 16,9 chilometri per litro.

Il propulsore Skyactiv-X accende per compressione la miscela magra, grazie all'espansione di una piccola parte di miscela più ricca. Sul versante sicurezza arrivano risultati buoni arrivano dalla valutazione Euro Ncap.

Ottimo il 99% nella protezione degli adulti: anche nell'urto laterale contro un palo i sensori registrano sollecitazioni molto basse.

Efficaci anche il mantenimento in corsia e la frenata automatica, che riesce a prevenire i tamponamenti a tutte le velocità, e interviene anche in presenza di pedoni e di ciclisti. Il sistema va leggermente in difficoltà con il buio, quando non sempre interviene con sufficiente prontezza.

Mazda CX-30 2021 ha le fiancate morbidamente modellate, con finestrini piccoli sottolineati da un profilo cromato, e il cofano anteriore lungo.

Slanciata e pulita la zona posteriore, con forme fluide, lunotto molto inclinato e luci sottili e sinuose.

Confortevoli e avvolgenti le poltrone, separate dall'alto tunnel. Entrambe sono riscaldabili e quella del guidatore ha tutte le regolazioni di tipo elettrico con possibilità di memorizzarle.

I gruppi ottici posteriori di Mazda CX-30 2021 riprendono gli stilemi tipici del marchio, con una forma assottigliata e l'elemento circolare al centro.

Elegante e chiaro, il cruscotto ha al centro un display che può mostrare un tachimetro analogico o il funzionamento del cruise control adattativo. Mazda CX-30 2021 evita i touchscreen utilizzati da altre case automobilistiche perché raggiungere e strisciare distrae più dalla strada che sedersi e ruotare un quadrante.

L'impostazione dei preset sullo schermo del display da 8,8 pollici e la commutazione tra le stazioni radio preferite è abbastanza facile, purché sia in posizione di parcheggio. I controlli al volante hanno frecce che riavvolgono o fanno avanzare velocemente un brano, ma non per cambiare le stazioni radio.

Prezzo e versioni Mazda CX-30 2021

La spesa per portare a casa Mazda CX-30 2021 cambia sulla base del modello scelto. La forbice di prezzo varia da 24.900 euro (2.0-G M Hybrid Evolve) a 36.700 euro (2.0-X M Hybrid Exclusive AWD).

A bordo di tutte le versioni di Mazda CX-30 2021 trovano sempre spazio autoradio, climatizzatore, cerchi lega, navigatore satellitare, fendinebbia, sensori parcheggio, sensore luci, sensore pioggia, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, antifurto, frenata di emergenza, bluetooth, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali, monitoraggio angolo cieco, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, riconoscimento pedone, radio Dab, head-up display.

Di fronte a una ricchezza di equipaggiamento così evidenti, gli optional non possono che essere ridotti. E in effetti, i principali su cui fare riferimento sono cambio automatico, vernice metallizzata e fari adattativi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: