Nuova Fiat Panda, due modelli nuovi in arrivo il prossimo anno

di Chiara Compagnucci pubblicato il

La realizzazione di una Panda ibrida rappresenta lo step intermedio per avvicinare gli italiani a questa nuova soluzione di mobilità urbana.

Nuova Fiat Panda, due modelli nuovi in a

Fiat Panda elettrica 2020 o 2021

Il 2020 sarà l'anno della Fiat Panda. La casa automobilistica decide di non rinunciare alla sua storica vettura ed è pronta a rilanciare. Oltre alla versione tradizionale, quella alimentata a benzina, proposta in più allestimenti e con diverse motorizzazioni, all'orizzonte si stagliano le varianti ibride ed elettriche. Si tratta del chiaro segnale di Fca prima e di Fiat dopo di inserirsi a pieno titolo in quel segmento di mercato che li vede adesso ai margini. Farlo con Fiat Panda significa entrare nel cuore dei consumi e dell'automobilismo di massa.

E la realizzazione di una Panda ibrida rappresenta lo step intermedio per avvicinare gli italiani a questa nuova soluzione a metà strada tra la propulsione termica e quella completamente elettrica. In fondo basta schiacciare un semplice pulsante sul cruscotto per passare da un'alimentazione all'altra e senza la necessità di "fare rifornimento" di energia elettrica.

Fiat Panda ibrida 2020

Come spiegato dai vertici Fiat, La mobilità urbana è oggi fondamentale, ma allo stesso tempo vanno garantite le esigenze di trasporto della famiglia. E a perseguire a questa mission sarà chiamata anche Fiat Panda ibrida. O meglio, Fiat Panda mild hybrid perché l'impianto che farà salire a bordo sarà quello leggero. Fiat sta pianificando di ridurre la sua gamma a pochi modelli basati sulla 500 e sulla Panda. La strada seguita è la dismissione della produzione di auto sportive così come veicoli di grandi dimensioni o premium. L'attenzione sarà spostata sulla mobilità urbana e sul trasporto familiare. E in questo nuovo strategico schema, Fiat Panda ibrida 2020 rientra in pieno.

Lo stesso Olivier Francois, Chief Marketing Officer del Gruppo Fca, ha rivelato che per il futuro la casa automobilistica ha bisogno del giusto equilibrio tra le due dimensioni. Vuol dire che non ci saranno grandi vetture, nessuna auto premium o sportiva perché non hanno legittimità. Fiat continuerà a essere presente nel segmento C ma non molto di più. Tutti i modelli avranno una dimensione tra 3,5 e 4,5 metri, anche e soprattutto con alimentazione alternativa. Fiat Panda mantiene di conseguenza tutte le caratteristiche fisiche e strategiche per continuare la sua avventura sulle strade italiane.

Fiat Panda elettrica 2020 o 2021

Fiat aveva già annunciato che una versione completamente elettrica della prossima generazione di 500, pronta per entrare in produzione nel secondo trimestre del prossimo anno. Ma lo stesso trattamento sarà riservato alla nuova incarnazione della Panda, pronta ad accogliere l'elettrificazione. I tempi sembrano però un po' più lunghi e la vettura dovrebbe entrare in produzione solo nel 2021 per poi essere lanciata sul mercato entro i due anni successivi. Caratteristica distintiva sarà la modularità dell'auto nella parte riguardante le batterie, così da mantenere i prezzi accessibili.

Un primo assaggio delle intenzioni di Fiat è arrivato con il concept Centoventi, rivelato da Fiat in occasione dell'ultima edizione del Salone dell'Auto di Ginevra. Il propulsore del concept esibisce una batteria sostituibile da potenziare. Gli acquirenti possono aggiungere fino a tre celle per allungare l'autonomia e dunque la percorrenza.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":