Nuova Alfa Romeo Giulia 2022, finalmente è l'anno giusto e aspettative sono molto alte

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Alfa Romeo Giulia 2022, finalmente

Tanta attesa per Alfa Romeo Giulia 2022

Ecco i motivi per cui potrebbe fare centro nel mercato la nuova Alfa Romeo Giulia 2022 che finalmente uscirà quest'anno.

Alfa Romeo gode di un'incredibile opportunità. Quella di suscitare ancora tanta passione. E con la nuova versione di Alfa Romeo Giulia intende fare ulteriormente centro tra le preferenze degli automobilisti. Vediamo quindi:

  • Tanta attesa per Alfa Romeo Giulia 2022

  • Intanto nuovi premi per Alfa Romeo Giulia

Tanta attesa per Alfa Romeo Giulia 2022

Tra le novità attese per Alfa Romeo Giulia 2022 ci sono il nuovo cruscotto digitale e l'infotainment con Android Automotive come sistema operativo. I fari sono stati ridisegnati negli elementi interni e dovrebbero adottare la tecnologia matrix led.

Il disegno delle luci diurne prevede tre elementi tondeggianti. Non sono attese modifiche di rilievo ai motori, che dovrebbero rimanere i noti 4 cilindri 2.0 a benzina e 2.2 diesel. Motori prestazionali ed efficienti nell'ambito di un telaio progettato in funzione della trazione posteriore, sospensioni innovative, un rapporto peso e potenza da prima della classe.

Per conquistare il pubblico di riferimento, la Giulia ha finora puntato su un nuovo 2.2 diesel disponibile in tre livelli di potenza: 136, 150 e 180 CV. Questa ultima versione si è proposta addirittura una versione Eco che ha ridotto le proprie emissioni da 109 a 99 g di CO2 per chilometro. In questo segmento, il 70% dei clienti sono imprese.

I sistemi di sicurezza di Giulia rappresentano quanto di più avanzato consenta oggi la tecnologia e supportano la guida in modo intuitivo. Il piacere di guidare la Alfa Romeo si eleva a una nuova inaspettata dimensione con i sistemi di guida autonoma assistita di livello 2. La profonda attenzione riservata alla progettazione di ogni elemento si riflette nella perfetta distribuzione dei pesi, nella gestione dei flussi aerodinamici e nella risposta dinamica della vettura.

Se l’Active Cruise Control è attivo, la velocità dell’auto può essere adattata. Ci sono porzioni di spazio dietro al veicolo più problematiche: quando un’auto che sta sorpassando si trova a occupare quelle zone, è invisibile negli specchietti. L’Active Blind Spot Assist tiene sotto controllo queste zone, su entrambi i lati del veicolo.

Intanto nuovi premi per Alfa Romeo Giulia

Il tutto succede mentre i lettori della rivista automobilistica Auto motor und sport hanno votato l'Alfa Romeo Giulia "Best Car". La berlina sportiva si è classificata al primo posto nella categoria classe media/import. Questa è la sua quinta vittoria negli ultimi sei anni. Su un totale di oltre 100.000 partecipanti al concorso dei lettori, il 18,8% ha votato l'Alfa Romeo Giulia come vincitrice della sua categoria.

La collezione dei trofei dell'Alfa Romeo Giulia continua a crescere con la vittoria nella categoria Best Cars 2022. Negli ultimi anni, la berlina sportiva ha ricevuto il premio internazionale di design Red Dot Award e ha vinto altri concorsi di lettori in Germania, Stati Uniti, Gran Bretagna e Italia.

Auto motor und sport ha organizzato il suo concorso Best Cars per la 46esima volta. I redattori hanno chiesto ai loro lettori di votare tra 386 modelli di veicoli attuali in 12 categorie, compresi i veicoli di importazione nelle proprie categorie.