Nuova Dacia Spring Extreme 2023, interessante versione city car più venduta della sua categoria

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Dacia Spring Extreme 2023, interes

La variante Extreme da 65 CV di Dacia Spring Extreme 2023 completa l'offerta di un modello che è diventato una delle city car più vendute della sua categoria.

Lanciato nella primavera di due anni fa, Dacia Spring, la city car entry-level di Dacia, è stato un successo di vendita. Nella scia di questo successo, il modello sta guadagnando slancio ed è disponibile nella finitura Extreme da 65 CV. La scommessa di Dacia di rendere la mobilità accessibile a più persone possibile si sta trasformando in una storia di successo. Approfondiamo meglio:

  • Com'è la nuova Dacia Spring Extreme 2023
  • Dacia Spring Extreme 2023: giudizi ed elementi distintivi

Com'è la nuova Dacia Spring Extreme 2023

La variante Extreme da 65 CV di Dacia Spring 2023 completa l'offerta di un modello che è diventato una delle city car più vendute della sua categoria. Questo blocco sviluppa 65 CV (48 kW) è associato a uno specifico riduttore, che consente di moltiplicare la coppia trasmessa alle ruote.

Come spiegato da Dacia, migliorano le prestazioni: l'accelerazione e la ripresa sono di livello superiore su una gamma estesa di utilizzo. Lo 0 a 100 chilometri orari è decisamente migliore rispetto alla versione base con 13,7 secondi annunciati. La velocità massima rimane invece di 125 chilometri orari. L'autonomia di questo nuovo monoblocco da 65 CV è pressoché simile, con 224 km chilometri ciclo misto WLTP e fino a 357 chilometri nel ciclo urbano.

Questo motore elettrico sarà disponibile solo con la nuova finitura Extreme. Un nome già utilizzato sugli altri modelli della gamma, e che arriva qui a sostituire la finitura Expression di fascia alta già scelta da più di 8 clienti privati su 10 secondo il brand. Il costo d'ingresso è fissato a 23.200 euro (bonus esclusi) ovvero 1.500 euro in più rispetto alla versione 45 CV ancora a catalogo, e abbinata alla sola entry-level Essential.

Dacia Spring Extreme 2023: giudizi ed elementi distintivi

La finitura Extreme di Dacia Spring Extreme 2023 si distingue per una nuova colorazione Slate Blue ed elementi verniciati “Copper Brown” come i mancorrenti sul tetto, le calotte degli specchietti, i copriruota, il logo Dacia e gli inserti sotto i fari anteriori.

Non mancano gli adesivi con motivo topografico sulle portiere anteriori (un cenno allo snorkel della Duster) e le protezioni nella parte inferiore delle portiere. Il marrone si ritrova anche sulle cuciture a bordo, e sugli inserti dei pannelli porta, delle prese d'aria e del contorno del blocco del touch screen da 7 pollici fornito di serie sulla Spring Extreme. La dotazione comprende anche la telecamera per la retromarcia e il navigatore integrato.

Rimane a catalogo la versione originale da 45 CV che continuerà a soddisfare le aspettative dei suoi acquirenti. Basata su un telaio datato, che offriva solo accelerazioni contenute e una velocità massima teorica di 125 chilometri orari, questa Dacia è destinata principalmente a spostamenti giornalieri limitati alla città e alla vicina periferia. In questa configurazione si è imposta molto rapidamente, spesso come seconda vettura, sfruttando sia la sua semplicità che un prezzo di entrata ridotto.