Nuova Fiat 600 2023, il Suv compatto tanto atteso fa la sua prima comparsa e convince non poco

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Fiat 600 2023, il Suv compatto tan

Come sta prendendo forma Fiat 600 2023

Fiat sta preparando l'arrivo di un nuovo suv compatto di segmento B, lungo circa 4,15 metri, e pronto a riprendere la stoica denominazione di 600.

C'è chi giura di aver avvistato la futura Fiat 600 e le rivelazione stanno già facendo il giro del web. Non ci sono le consuete immagini spia a corredo delle informazioni, tuttavia quanto riferito è in perfetta coerenza con le indiscrezioni che circolano da settimane. Fiat 600 2023 sarà così un suv compatto, andando così in linea con le attuali tendenze di mercato.

E se da una parte c'è chi non manca di criticare la mancanza di aerodinamica, le dimensioni o il peso eccessivi, dall'altra i dati di vendita continuano a dimostrare l'interesse che conservano agli occhi degli automobilisti italiani. Le case automobilistiche stanno quindi cercando di soddisfare questa domanda moltiplicando i nuovi modelli con modelli grandi o piccoli, 100% elettrici, ibridi o termici, a cinque o sette posti. E Fiat, parte delle galassia Stellantis, non è da meno. Facciamo il punto della situazione:

  • Come sta prendendo forma Fiat 600 2023

  • Fiat 600 2023: considerazioni, sviluppo e disponibilità

Come sta prendendo forma Fiat 600 2023

Fiat sta preparando l'arrivo di un nuovo suv compatto di segmento B, lungo circa 4,15 metri, e pronto a riprendere la stoica denominazione di 600. La possibilità che Fiat 600 sia offerta esclusivamente in versione elettrica non è esclusa dalla stessa casa automobilistica.

La catena di trazione utilizzata per questo modello potrebbe essere simile a quella inaugurata dalla DS 3, che consiste in un nuovo motore Emotors da 115 kW (156 CV) per 260 Nm di coppia e una batteria della capacità di 54 kWh forniti dal produttore cinese CATL.

La produzione del veicolo potrebbe essere effettuata presso lo stabilimento di Tychy in Polonia, dove attualmente vengono già assemblate la Jeep Avenger e il futuro suv urbano di Alfa Romeo previsto per il 2024.

Si ipotizza che possa essere utilizzato un telaio in alluminio per ridurre il peso e aumentare l'efficienza energetica e la possibilità di implementare sistemi di guida semi-autonoma. Non viene quindi esclusa l'implementazione di un sistema di ricarica rapida per aumentare la praticità d'uso e la possibilità di utilizzare le colonnine di ricarica pubbliche.

Tornando al design, dovrebbe avere linee più squadrate rispetto agli attuali modelli Fiat. L'auto si distinguerà anche per l'interessante rapporto fra qualità e prezzo. Rispetto alle gemelle di Alfa Romeo e Fiat, il prezzo dovrebbe essere inferiore. Grazie a questo modello, Fiat può tornare a fare bene nei mercati dove l'azienda italiana è da tempo al di sotto delle media di mercato.

Fiat 600 2023: considerazioni, sviluppo e disponibilità

La prima apparizione della nuova Fiat 600 è prevista nel primo trimestre del 2024. Molto probabilmente marzo può essere il mese giusto per conoscere il nuovo modello la cui produzione partirà subito dopo la prima consegna prevista per i primi di settembre.

Il nuovo suv compatto rappresenta un'opportunità per il marchio Stellantis di riconquistare quote di mercato rilevanti, posizionandosi in uno dei segmenti di vendita più competitivi e richiesti dalla clientela.

Non si esclude la possibilità di una versione sportiva Abarth, che potrebbe offrire ulteriori caratteristiche tecniche e prestazionali rispetto alla versione base. Tuttavia, per questa variante bisognerà attendere almeno un ulteriore anno di sviluppo e commercializzazione.

Da mettere in conto l'implementazione di un sistema di trazione integrale o un sistema di frenata ad alte prestazioni. Così come di un sistema di aerodinamica attiva per aumentare la stabilità in curva.