Nuova Golf 8 2022-2023 riprenderà il meglio di alcuni Suv Volkswagen come T-Roc o Id

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Golf 8 2022-2023 riprenderà il meg

A grandi passi verso nuova Golf 8

Ora l'azienda di Wolfsburg è pronta al restyling della sua berlina compatta prendendo spunto dal meglio dei suoi Suv e altre auto

Come sempre, da quasi 50 anni, la Golf ha bisogno di essere aggiornata, anche se in maniera graduale. Arrivato a metà carriera, tra la fine del 2023 e l'inizio del 2024, dovrà quindi rivedere il suo aspetto, oggetto di discussione in occasione della sua presentazione.

L'ottica potrebbe lasciare il posto a forme più convenzionali, rafforzando al contempo le sue firme luminose a Led. Questo restyling vedrà anche l'introduzione di nuovi cerchi, oltre a nuove luci a poppa. Sottili alterazioni che non dovrebbero rivoluzionare il genere.

  • Come sarà la nuova Golf 8 2022-2023

  • A grandi passi verso la nuova Golf 8

 

Come sarà la nuova Golf 8 2022-2023

L'ottava generazione della Golf 8 è stata rilasciata proprio all'inizio del 2020. Ed entro il 2024, l'azienda di Wolfsburg offrirà un restyling per la sua berlina compatta ammiraglia, riprenderà il meglio di alcuni modelli Volkswagen come il T-Roc o la Id.

L'aggiornamento della Volkswagen Golf 2023 provocherà maggiori stravolgimenti, sotto al cofano. I blocchi diesel potrebbero scomparire per far posto ai motori a benzina micro-ibridi mentre l'autonomia ricaricabile si amplierà verso il basso.

Ai gruppi che attualmente accumulano 204 e 245 CV dovrebbero essere aggiunti livelli di potenza inferiori per contrastare le unità da 160 CV montate sulla Renault Megane o l'unità da 180 CV appena introdotta su Peugeot 308 e Opel Corsa. Per quanto riguarda le varianti sportive, se l'etichetta GTi dovesse sopravvivere a questo restyling, cosa accadrebbe alla Golf R da 320 CV?

Il mantenimento nel catalogo sarà sostenibile nei prossimi anni, quando gli standard europei di controllo dell'inquinamento saranno stati ulteriormente rafforzati? A meno che questo livello di potenza non venga raggiunto grazie a nuove soluzioni di ibridazione.

A grandi passi verso la nuova Golf 8

Come viene evidenziato dai magazine specializzati, le luci di marcia diurna migrano ai bordi dei gruppi ottici principali, con un disegno che ricorda l'attuale T-Roc. Rivista anche la forma dello scudo anteriore, con prese d'aria e altri elementi che si avvicinano ora al design di altri modelli del marchio.

Durante la presentazione dell'ultima Golf, ricordiamo l'accoglienza piuttosto contrastata in merito alla prevedibile digitalizzazione della berlina tedesca. I pulsanti e gli interruttori familiari erano improvvisamente scomparsi. Troppe funzioni essenziali sono andate perse nei colpi di scena del menu touchscreen, poco pratico e poco apprezzato dai golfisti che amano la semplicità e soprattutto l'efficienza.

Mentre la Golf 7 offriva ancora una cinquantina di possibilità di accesso diretto alle funzioni più diverse, la Golf 8 ora ne offre solo 20. Anche l'avvio lento del sistema di navigazione e le superfici tattili definite sotto lo schermo hanno suscitato qualche perplessità. Per il restyling, la Volkswagen dovrebbe seguire questa tendenza e realizzare una copia molto più digeribile in termini di interfaccia utente.

Lanciata nel 2023-204, Volkswagen Golf rinnoverà anche la sua carrozzeria break, oltre alla 5 porte che vedrà logicamente crescere i suoi prezzi.