Nuova Ioniq 6 2022-2023, berlina innovativa in attesa della city car Hyundai da 20mila euro

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Ioniq 6 2022-2023, berlina innovat

Come sarà la berlina innovativa Ioniq 6

Ioniq 6 è un'auto sorprendente che prende in prestito molto poco dalla sua compagna di scuderia Ioniq 5 più corpulenta. Scopriamola insieme.

Il piano di Hyundai è di creare un sottomarchio Ioniq separato per la sua gamma completamente elettrica con auto di numero dispari che prendono tutte la forma di Cuv e Suv e tutte le auto di numero pari tutte berline e coupé. I prossimi due modelli che usciranno dal tavolo da disegno di Hyundai saranno Ioniq 6, che arriverà entro la fine dell'anno, e Ioniq 7, che dovrebbe arrivare all'inizio del 2024.

  • Come sarà la berlina innovativa Ioniq 6

  • Opinioni Ioniq 6 mentre arriva la city car

Come sarà la berlina innovativa Ioniq 6

Ioniq 6 è un'auto sorprendente che prende in prestito molto poco dalla sua compagna di scuderia Ioniq 5 più corpulenta. A differenza di altri marchi automobilistici, Hyundai sta evitando la strategia di costruire versioni sempre più piccole dello stesso design. I responsabili del design di Hyundai stanno perseguendo quello che chiama l'approccio scacchiera, in cui tutti i pezzi fanno parte dello stesso set ma hanno design completamente diversi.

In termini di dimensioni, Ioniq 6 è 220 mm più lunga di Ioniq 5, 10 mm più stretta e 110 mm più bassa. Nonostante sia più lungo di Ioniq 5, Ioniq 6 ha in realtà un passo più corto di 50 mm. Secondo Simon Loasby, responsabile dello stile presso lo Hyundai Design Center, questa modifica alla piattaforma era necessaria per creare la linea del tetto fluida e consentire lo sbalzo più lungo di 1.055 mm nella parte posteriore. Ioniq 6 verrà lanciata con due opzioni di dimensioni delle ruote, cerchi in lega da 20 pollici con pneumatici 245/40 R20 e cerchi in lega da 18 pollici con pneumatici 225/55 R18.

Opinioni Ioniq 6 mentre arriva la city car

Basata sulla concept car Prophecy, Ioniq 6 è stata progettata partendo da zero. Sebbene condivida le sue basi high-tech con Ioniq, è qui che finiscono le somiglianze. Come la concept car, Ioniq 6 è una interpretazione moderna con uno stile di auto ispirato alle forme eleganti e aerodinamiche dei primi aeroplani. In netto contrasto con Ioniq 5, che ha l'efficienza aerodinamica di uno schedario, Ioniq 6 è effettivamente una lunga curva, punteggiata da dettagli e pieghe che aiutano il flusso d'aria sopra e lontano dall'auto.

Il tutto mentre con la city car Casper, la casa automobilistica sudcoreana punta a mettere su strada una alternativa alla Fiat Panda per conquistare questo segmento di mercato.

Ioniq 6 verrà fornito con lo stesso sistema di ricarica da 800 volt che gli consentirà di caricarsi all'80% in meno di 20 minuti con una velocità di carica CC massima di circa 232 kW. Le versioni iniziali dovrebbero arrivare con un pacchetto da 77,4 kWh e avere l'opzione di trazione integrale a doppio motore. Tuttavia, a differenza del suo compagno di scuderia più piccolo, è improbabile che Ioniq 6 venga offerto con un pacchetto entry-level da 58 kWh.

Per quanto riguarda la gamma, le linee più morbide della Ioniq 6 la renderanno quasi sicuramente un'auto più efficiente. Sebbene Hyundai non abbia ancora rivelato alcun dato di consumo, le versioni a due ruote motrici potrebbero offrire fino a circa 540 chilometri di autonomia.