Nuova Suzuki Swift 2022-2023, qualità e tecnologia per una city car davvero interessante

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuova Suzuki Swift 2022-2023, qualità e

Aspettative e considerazioni sulla nuova Suzuki Swift

Sulla base delle anticipazioni trapelate, Suzuki Swift 2022-2023 dovrebbe adottare fari e fanali posteriori a Led, ma anche un cofano alto. Tutte le novità.

È già tempo per la quarta generazione della Suzuki Swift. La nuova versione della city car è tra le uscite più attese del 2023. Restano ancora molti dettagli da scoprire, ma la nuova Swift dovrebbe essere ancora basata sulla piattaforma tecnica Heartect. Ovviamente, il design della city car dovrebbe essere ampiamente modernizzato. Approfondiamo in questo articolo:

  • Suzuki Swift 2022-2023: cosa aspettarsi dalla nuova city car
  • Aspettative e considerazioni sulla nuova Suzuki Swift 2022-2023

Suzuki Swift 2022-2023: cosa aspettarsi dalla nuova city car

Sulla base delle anticipazioni trapelate, Suzuki Swift 2022-2023 dovrebbe adottare fari e fanali posteriori a Led, ma anche un cofano alto. Nella parte posteriore le maniglie dovrebbero essere integrate nelle portiere.

Dovrebbero essere offerti anche nuovi colori della carrozzeria e gli acquirenti dovrebbero essere in grado di configurare una livrea bicolore. All'interno ci aspettiamo un cruscotto completamente ridisegnato con tappezzeria e allestimenti di maggiore qualità rispetto a quanto visto fino a questo momento. Questa quarta generazione di Swift dovrebbe incorporare servizi connessi e molti ausili alla guida destinati a renderlo più sicuro.

Sotto il cofano del nuovo Swift è prevista la presenza di un motore 1.4 turbo con ibridazione leggera. Si vocifera della presenza di un propulsore ibrido che consentirebbe la guida in modalità elettrica in determinate condizioni. Infine, potrebbe fare il suo ritorno Swift Sport, tra sei mesi e un anno dopo la presentazione della base Swift.

L'attuale Swift ha ricevuto un aggiornamento di mezza età solo nel 2021, essendo stato lanciato nel 2017. Si trova sulla piattaforma Heartect di Suzuki che ha debuttato nel 2014, in grado di supportare il passaggio del modello alla potenza ibrida leggera a 12 e 48 volt. Il nuovo Swift probabilmente porterà avanti questa piattaforma. Non bisogna quindi aspettarsi uno Swift completamente elettrificato in grado di rivaleggiare con Opel Corsa-e o Peugeot e-208.

Anche l'interno dello Swift non cambierà molto. I modelli di fascia alta ottengono un touchscreen da sette pollici, che potrebbe diventare lo standard su tutta la gamma, ma il layout generale e lo spazio dell'abitacolo rimarranno simili data la conservazione della piattaforma.

Aspettative e considerazioni sulla nuova Suzuki Swift 2022-2023

La nuova generazione della Suzuki Swift dovrà essere presentata ufficialmente nel 2023 per poi essere venduta solo nel 2024. Suzuki si prepara a presentare la nuova generazione della Swift. Ma prima, la city car deve ancora essere sottoposta a dei test interni.

Possiamo intuire la nuova forma del suo cofano, l'integrazione di maniglie direttamente sulle porte posteriori, o anche la presenza di ottiche Led. L'abitacolo dovrebbe evolversi bene nel segno di una maggiore qualità. Infine, sotto il cofano c'è da mettere in conto un blocco 1.4 turbo con ibridazione leggera, o anche un motore ibrido in grado di passare alla modalità 100% elettrica.