Nuove auto Mazda 2020. Ecco i modelli in uscita

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuove auto Mazda 2020. Ecco i modelli in

Nuove auto Mazda 2020, i modelli

L'obiettivo delle casa giapponese è di essere presente nel maggior numero di segmenti di mercato, dalle berline ai suv fino ad arrivare alle roadster.

C'è grande attesa per l'uscita delle nuove auto Mazda 2020. Il costruttore giapponese si sta infatti distinguendo per la competitività dei suoi modelli.

E non solo in relazione a un design che per molti aspetti è realmente innovativo e di conseguenza soggettivo nei gusti. Ma anche per via dei propulsori di nuova generazione in grado di fare la differenza.

Il punto di partenza è rappresentato dalle auto già a listino ovvero Mazda2, Mazda3, Mazda6, Mazda CX-3, Mazda CX-30, Mazda CX-5, Mazda MX-5, Mazda MX-5. Come è facile intuire, l'obiettivo delle casa automobilistica giapponese è di essere presente nel maggior numero di segmenti di mercato, dalle berline ai suv fino ad arrivare alle roadster.

E il tutto senza dimenticare la maggiore attenzione ai motori alternativi e puliti ovvero gli ibridi. L'attesa per l'uscita delle nuove auto Mazda 2020 è per

  • Mazda3 2020
  • Mazda2 2020
  • Mazda6 2020
  • Mazda CX-30

 

Mazda3 2020

Poche piccole auto bilanciano frugalità, praticità e la vivacità come Mazda3. La compatta è disponibile in più configurazioni, sempre alimentate da motori parsimoniosi che possono essere accoppiati con trasmissioni automatiche e manuali e anteriore o anteriore trazione integrale.

La novità per il 2020 è l'arrivo di una versione sportiva. Mazda 3 offre le caratteristiche di guida e maneggevolezza di un'auto più costosa abbinata a funzionalità non disponibili sulla maggior parte delle auto compatte e un ambiente interno superiore di alcune auto di lusso entry-level.

All'interno, Mazda3 ha un cruscotto elegante e ribassato e comodi sedili ben rinforzati nella parte anteriore. Lo schermo standard da 8,8 pollici è luminoso e la compatibilità con Apple CarPlay e Android Auto è standard su tutti i modelli tranne quelli di base.

Mazda 3 2020 è proporzionata come una piccola auto di questo segmento di mercato, ma equipaggiata come una più grande e costosa.

Mazda2 2020

Anche la più piccola Mazda2 si presenta sul mercato con un interessante restyling. Da una parte la casa automobilistica giapponese sottolinea come questa release sia stata migliorato in termini di stabilità di guida e silenziosità nell'abitacolo.

Dall'altra il design è stato oggetto di quelle modifiche che permettono di capire immediatamente come questa sia un'auto Mazda. O, secondo le parole del costruttore nipponico, che la qualità visiva e tattile sia subito percepibile.

All'interno, nuovi materiali e finiture sono stati scelti con cura per bilanciare qualità e piacere, come il rivestimento in pelle blu e pelle scamosciata.

Trovano anche spazio un sedile del conducente regolabile in sei direzioni, uno specchietto retrovisore auto-oscurante e una versione aggiornata del sistema di infotainment MZD Connect con funzionalità Apple CarPlay e Android Auto.

Mazda6 2020

La berlina di medie dimensioni Mazda6 2020 è disponibile con un nuovo motore turbo, ha perso la trasmissione manuale e ha aggiunto alcuni nuovi livelli di allestimento di fascia alta.

Rispetto a questo modello, Mazda non ha bisogno di cambiare molto ed è infatti proprio per questo che la casa automobilistica giapponese si è limitata a pochi ritocchi.

Stupisce l'equipaggiamento di serie perché c'è sempre spazio per climatizzatore, cerchi lega, navigatore satellitare, fari Led, fendinebbia, sensori parcheggio, sensore luci, sensore pioggia, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, frenata di emergenza, bluetooth, retrocamera, monitoraggio angolo cieco, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, riconoscimento pedone, radio Dab, head-up display.

Mazda CX-30 2020

Quante novità per Mazda CX-30, a iniziare dal sistema di monitoraggio del conducente che controlla il volto e gli occhi per individuare segni di affaticamento o disattenzione. In questo caso CX-30 emette un avviso per invitare all'attenzione o ad accostare per un pausa.

Il cruscotto è dominato da uno schermo da 8,8 pollici che visualizza il sistema di infotainment ed è controllato da una manopola situata dietro al selettore del cambio sulla console centrale.

Visto dall'esterno, Mazda CX-30 si distingue immediatamente per il suo design elegante e raffinato che prende in prestito molti spunti dalla stessa Mazda3.

CX-30 è stata sviluppata con una varietà di motori a quattro cilindri, tra cui l'unità da 2,0 litri dotata di tecnologia di disattivazione che trasforma i quattro in due cilindri in condizioni di carico leggero per risparmiare carburante.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: