Opel Astra 2019-2020 prezzi listino, modelli, motori, consumi reali, dimensioni, dotazioni nuovo modello

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Opel Astra 2019-2020 prezzi listino, mod

Opel Astra 2019-2010, nuovi motori

Miglioramenti nell'equipaggiamento e nella sospensione, nella resistenza aerodinamica e nei motori con il mantenimento del tradizionale aspetto.

Opel Astra è pronto a sedurre gli automobilisti italiani e lo fa con un aggiornamento che coinvolge in prima battuta i motori e quindi l'aspetto aerodinamico, ma mantenendo le linee di design della generazione precedente. Già, perché le modifiche apportate da Opel in questo modello hanno avuto come obiettivo principale la riduzione del consumo di carburante e delle emissioni. I traguardi sono stati raggiunti affidandosi a motori completamente nuovi e riducendo la resistenza aerodinamica. Miglioramenti anche nell'equipaggiamento e nelle sospensioni così da restituire una Astra piacevole da guidare su tutti i tipi di strade.

Opel Astra 2019-2010, nuovi motori e consumi ridotti

I nuovi motori sono dunque il cambiamento principale e sotto al cofano di nuova Opel Astra è possibile scegliere fra nuovi tre cilindri. L'offerta include un motore 1.2 turbo in tre versioni: 110 CV (195 Nm), 130 CV (225 Nm) e 145 CV (225 Nm). L'elenco include un 1.4 turbo più potente con 145 CV (236 Nm) combinato con il cambio CVT. Le unità da 1.2 sono gestite con una trasmissione manuale a 6 velocità. Non solo benzina per Opel Astra 2019-2010 perché i motori tre cilindri sono disponibili anche con alimentazione diesel.

L'unità da 1,5 propone due varianti di potenza: 105 CV (260 Nm) e 122 CV (300 Nm con cambio manuale e 285 Nm con cambio automatico a 9 velocità). Stando a quando anticipato dalla casa automobilistica tedesca, l'impiego di motori a tre cilindri comporta un peso inferiore e di conseguenza un minor consumo di carburante e minori emissioni di anidride carbonica, meno di 100 grammi per chilometro.

Nonostante le modifiche nel design siano limitate a una parte frontale ottimizzata e a un paio di nuovi colori tra cui scegliere, la società di Rüsselsheim ha installato un'aerodinamica attiva dietro la griglia anteriore e pinne aerodinamiche in nero lucido. Il risultato è il miglioramento del fattore di resistenza che si traduce in una esperienza a bordo silenziosa. La nuova Astra è un'auto ancora più soddisfacente da guidare, le sospensioni sono state riviste per affrontare i dossi senza troppi scossoni e si rivela rilassante nei lunghi viaggi in autostrada.

Dotazioni e prezzo nuovo modello Opel Astra

La gamma comprende tre livelli di allestimento - Gs-Line più sportivo, Business Elegance più raffinato e Ultimate più completo - e le dotazioni standard di Opel Astra 2019-2010 includono aria condizionata, sistema multimediale con schermo da 7 pollici, supporto Apple Car Play e Android Auto, altoparlanti Bluetooth, Usb e 6 sensori di parcheggio nella parte anteriore e posteriore, controllo della velocità di crociera.

Opel Astra entra inevitabilmente in concorrenza con una lunga serie di rivali, come Volkswagen Golf, Kia Ceed, Toyota Corolla, Hyundai i30, Seat Leon, Skoda Scala, Renault Megane e Peugeot 308. Il costruttore tedesco prova a farsi largo con prezzi competitivi sia per la versione benzina e sia quella a gasolio. L'impegno di spesa richiesto per l'acquisto è di circa 24.000 euro per la versione hatchback e circa 25.000 per la Sports Tourer.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: