Peugeot 208 recensioni e giudizi a confronto nuova auto e modello

Apprezzato il motore a 3 cilindri modulare e compatto, parco nei consumi e performante. A bordo retrocamera, sensori di parcheggio e Park Assist.

Peugeot 208 recensioni e giudizi a confr

Peugeot 208, quale modello scegliere

Il suo contesto è quello urbano per via delle dimensioni compatte (è lunga meno di 4 metri) e della maneggevolezza sintetizzata nel volante ridotto. Ma Peugeot 208 si fa largo anche in ambiente extraurbano grazie alla presenza di più scelte di motori, accompagnati da sistemi di assistenza alla guida. Per facilitare gli spostamenti di tutti i giorni, c'è spazio anche per la retrocamera, i sensori di parcheggio per la rilevazione degli ostacoli in manovra e il Park Assist.

Peugeot 208, giudizi e recensioni

Ad accendere i fari sulla Peugeot 208 ci pensa anche al Volante che considera spaziosa e giovanile questa utilitaria a cinque porte. Gli apprezzamenti sono per gli interni, originali e ben fatti, con una citazione supplementare per il piccolo volante ellittico e il cruscotto rialzato. I fari posteriori e i loro artigli a led catturano l'attenzione. L'illuminazione è più omogenea, il colore caldo e l'effetto 3D sono elementi distintivi. Apprezzato il motore a 3 cilindri modulare e compatto, parco nei consumi e performante. Si rivela elastico anche ai bassi regimi, offre un rapporto coppia-potenza di tutto rispetto. A parità di potenza permette di ridurre fino al 25% i consumi e le emissioni di anidride carbonica. La tecnologia Quickshift del cambio di ultima generazione, fanno notare i magazine specializzati nell'automotive, consente passaggi più rapidi e fluidi e cambi di marcia multipli.

E il tutto mentre è in dirittura d'arrvo la nuovissima versione di Peugeot 208 che ha ufficialmente fatto la sua comparsa al Salone di Ginevra. La principale novità della vettura realizzata in Slovacchia, a Trnava, è quella che sorprende di meno ovvero il maggiore spazio concesso alle motorizzazioni alternative. Il programma di elettrificazione del marchio procede in maniera spedita. E, anzi, la volontà è di privilegiare queste nuove forme rispetto a quelle tradizionali. Il segnale arriva dalla vendita parallela di Peugeot 208 in versione elettrica accanto alle varianti con i propulsori termici. Fino a questo momento i percorsi seguiti non hanno mai seguito gli stessi ritmi.

Peugeot 208, quale modello scegliere

Pollice in su per l'equipaggiamento di serie di Peugeot 208 2019 che, tra comodità a bordo e sistemi di sicurezza, comprende autoradio, clima, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna. L'auto può essere arricchita con una lunga serie di optional, tra cui i principali sono cerchi lega, vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, fendinebbia, sensori parcheggio, antifurto, frenata di emergenza, tetto panoramico. E poi c'è il prezzo di Peugeot 208 2019, elemento mai secondario, che si distingue per l'ampia varietà di scelta: da 14.930 euro (1.2 PureTech Active) a 20.430 euro (1.2 PureTech Turbo S&S GT Line) per le versioni a benzina e da 18.030 euro (1.5 BlueHDi S&S Active) a 21.130 euro (1.5 BlueHDi S&S GT Line) per quelle a diesel.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: