Peugeot 308: perché conviene comprare o no. Pregi e difetti

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Peugeot 308: perché conviene comprare o

Perché conviene comprare Peugeot 308

All'interno di Peugeot 308 si respira aria di innovazione, a iniziare dal volante piccolo e squadrato con il display digitale del conducente i-Cockpit di Peugeot.

Completamente rinnovata, ecco che la nuova versione di Peugeot 308 è pronta ad affacciarsi sul mercato.

Per chi è alla ricerca di novità, la berlina della casa automobilistica francese si presenta con 12 centimetri in più di lunghezza, fino ad arrivare a 437 centimetri.

In parallelo, il bagagliaio subisce una riduzione da 420 a 412 litri. A parte le modifiche di stile, come il nuovo logo con la testa del leone, le novità vanno cercate anche all'interno, a iniziare dal cruscotto digitale rialzato e dallo schermo centrale di 10 pollici.

Triplice al scelta di alimentazione tra benzina, diesel o plug-in con 180 o 225 CV. Ma esaminiamo tutti i dettagli del nuovo modello di Peugeot 308, atteso sul mercato entro la fine dell'anno:

  • Perché conviene comprare Peugeot 308
  • Perché non conviene comprare Peugeot 308

Perché conviene comprare Peugeot 308

La principale novità di Peugeot 308 è la presenza di motori ibridi plug-in, da 225 CV e 180 CV e 360 Nm di coppia complessivi. Le ricaricabili sono le e-EAT8 e associano il 4 cilindri 1.6 a benzina a un motore elettrico da 110 CV di tipo sincrono.

L'autonomia di percorrenza assicurata è di circa 60 chilometri. I tempi di ricarica sono 7 ore con una presa domestica standard 8 A con caricatore da 3,7 kW, 3 ore e 50 con una presa potenziata 16 A con caricatore a bordo da 3,7 kW, e 1,55 ore con una wallbox 32 A con caricatore a bordo da 7,4 kW.

I motori a benzina disponibili sono l'1.2 tre cilindri Puretech con potenze da 110 e 130 CV. Il propulsore diesel è il 1.5 BlueHdi da 130 CV.

All'interno di Peugeot 308 si respira aria di innovazione, a iniziare dal volante piccolo e squadrato con il display digitale del conducente i-Cockpit di Peugeot.

Il volante rileva anche quanto viene afferrato e quando sono attivi ausili alla guida come il sistema di controllo della velocità adattivo. Un nuovo sistema di infotainment da 10 pollici è montato al centro del cruscotto.

C'è anche un assistente vocale "OK Peugeot" per controllare alcune delle funzioni, sebbene non sembri avanzato come Amazon Alexa o Google Assistant.

Perché non conviene comprare Peugeot 308

C'è una gamma piuttosto ampia di tecnologie di assistenza alla sicurezza sulla Peugeot 308. Non è ancora confermato quello che sarà standard e quello che costerà di più, ma avrà il monitoraggio degli angoli ciechi, il cruise control adattivo, la frenata automatica di emergenza e il riconoscimento dei segnali stradali.

Ecco quindi che è ancora presto stabilire perché non conviene comprare Peugeot 308 e conviene attendere la disponibilità della release definitiva.

Tuttavia curiosando con attenzione all'interno e all'esterno di Peugeot 308, scopriamo che di serie dovrebbero essere sempre presenti autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, sensori parcheggio, sensore luci, sensore pioggia, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, bluetooth, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab, head-up display.

A cui aggiungere differenti optional tra vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, antifurto, frenata di emergenza, tetto panoramico, parcheggio automatico, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali. Ricordiamo infine che il prezzo di partenza dovrebbe essere di circa 23.000 euro.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: