Peugeot 508: prova su strada e recensioni nuova auto

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Peugeot 508: prova su strada e recension

Prova su strada di Peugeot 508

La meccanica di Peugeot 508 sviluppa tutto il suo potenziale, con un massimo di 360 CV e 520 Nm di coppia.

Peugeot 508 è una delle berline con le migliori caratteristiche sul mercato. Il marchio del leone ha sviluppato un'auto in grado di soddisfare anche chi cerca un prodotto che tocchi il segmento premium, ma mancava qualcosa.

I paraurti anteriore e posteriore sono specifici con linee molto nette, una nuova calandra con logo scuro e reticolo tridimensionale e al posteriore un diffusore integrato e doppie uscite di scarico. La carrozzeria può essere berlina o family, e può essere scelta in tre colorazioni: Selenium Grey, Pearl White e Black Pearl Black. Vediamo da vicino:

  • Prova su strada di Peugeot 508
  • Recensioni nuova auto Peugeot 508

Prova su strada di Peugeot 508

La posizione di guida è quella tipica delle Peugeot che utilizzano questa configurazione. Peugeot 508 PSE si avvia in modalità ibrida. Il conducente può scegliere tra 5 le modalità in totale disponibili: elettrica - fino a 42 chilometri di autonomia secondo il ciclo WLTP, fino a 140 chilometri orari e con una potenza massima di 140 CV -, ibrida che unisce i tre motori, comfort, sport e la trazione integrale, che mantiene costante la trazione integrale.

Peugeot 508 PSE si presenta come un'auto molto ben isolata, accentuata dall'assenza di rumore meccanico in modalità elettrica, e confortevole, con reazioni filtrate e piacevole da guidare in ogni situazione. Le modalità Sport, Hybrid e Comfort sono associate a specifiche impostazioni delle sospensioni, rigidità dello sterzo, risposta del motore e permissività ESP e ASR.

La meccanica sviluppa tutto il suo potenziale, con un massimo di 360 CV e 520 Nm di coppia dalla combinazione di un quattro cilindri turbo benzina 1.6 litri da 200 CV più due motori elettrici: uno sull'asse anteriore e un altro al posteriore da 113 CV, entrambi associati ad una batteria da 11,8 kWh che trova alloggio sotto i sedili posteriori. I dati riferiscono che può accelerare da 0 a 100 chilometri orari in 5,2 secondi, recuperare da 80 a 120 km/h in 3 secondi e raggiungere una velocità massima limitata di 250 chilometri orari.

Il set di sospensioni è stato abbassato di 11 mm nella parte anteriore e 4 mm nella parte posteriore, sono state aggiunte barre stabilizzatrici da 22 mm su entrambi i treni e la carreggiata è stata allargata rispettivamente di 24 e 12 mm. Non è un'auto economica, ma è una buona opzione per chi cerca una berlina potente con aspirazioni sportive ma confortevoli. Chi vuole utilizzare una berlina sportiva ha altre opzioni.

Recensioni nuova auto Peugeot 508

Come viene fatto notare in sede di recensione dai magazine specializzati, l'i-cockpit di Peugeot 508 continua a essere protagonista di un abitacolo molto ben risolto, ricco di materiali che danno una buona sensazione di qualità e la predisposizione con la plancia digitale sul piccolo volante dai profili geometrici. Sia sulla plancia che sullo schermo del sistema di infotainment con schermo da 10 pollici, il software è stato modificato per sfoggiare grafiche specifiche e decorazioni uniche con molteplici richiami alla sua natura di auto ibrida plug-in.

Peugeot 508 mostra anche dati sull'impianto elettrico, flussi energetici, statistiche di carico e consumo. Per il resto l'elettronica non è cambiata molto e comincia a mostrare un tanto invecchiato con rispetto alla concorrenza che questa vettura vuole affrontare. Nuovi anche i sedili anteriori, ora dotati di sedili sportivi denominati Comfort Fit e rifiniti in pelle e Alcantara.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: