Rottamazione auto 2019 con incentivi ed ecobonus Fiat, Opel, Nissan e altre marche

di Luigi Mannini pubblicato il
Rottamazione auto 2019 con incentivi ed

Incentivi Fiat, Opel, Nissan e altre marche

Ci sono dei casi, come Fiat, in cui gli incentivi all'acquisto sembrano ricalcare quelli nazionali. E non solo perché l'importo massimo da concedere è lo stesso.

Il 2019 è l'anno degli incentivi auto perché a accanto quelli proposti dalle singole marche con cadenza mensile, ci sono anche quelli nazionali. Cominceranno il primo marzo e resteranno in vigore fino al 31 dicembre 2021. Sta però succedendo che per via dei rigidi requisiti posti all'ingresso dell'ecobonus nazionale, le varie case automobilistiche stanno anticipando le mosse propendo incentivi con o senza rottamazione auto per spingere i clienti a valutare le proposte.

Così com'è infatti strutturato, solo le auto elettriche e ibride (non tutte perché di mezzo ci sono anche il tetto di spesa e un livello di emissioni da non superare) possono essere acquistate con un'agevolazione economica.

Incentivi Fiat, Opel, Nissan e altre marche

Ci sono addirittura dei casi, come Fiat, in cui gli incentivi all'acquisto sembrano ricalcare quelli nazionali. E non solo perché l'importo massimo da concedere è pari a 6.000 euro, al pari di quello nazionale, ma anche per la possibilità concessa di rottamare l'auto per godere di uno sconto maggiore.

Nel caso del costruttore torinese, sono compresi anche in vari modelli di Fiat 500, Fiat Tipo e Fiat Panda. Facilitazioni anche per Opel che sta progressivamente allargando il parco auto da acquistare con incentivi. Tra i tanti ci sono Crossland X 1.2 benzina con 80 CV, Opel Corsa Advance 5 porte, Opel Adam Jam Opel Karl Rocks 1.0 73 CV. Via libera anche alla rottamazione purché la vettura sia in possesso da almeno sei mesi. Da un continente all'altro si muove pure Nissan. In questo caso gli incentivi sono validi solo con un'auto da rottamare o permutare.

Per quanto riguarda gli incentivi nazionali auto 2019, in vigore dal primo marzo, per emissioni di anidride carbonica tra 0 e 20 grammi per chilometro spettano 4.000 euro che salgono a 6.000 con un'auto da rottamare fino a Euro 4. Tra 21 e 70 grammi per chilometri spettano 1.500 euro ovvero 2.500 euro con rottamazione. Infine niente bonus se il prezzo di listino, Iva esclusa, è superiore a 50.000 euro. Abbiamo trattato gli sconti con gli incentivi e rottamazione auto tra i 2500-6000 euro nel dettaglio in un precente articolo.

E sono arrivate anche le regole ufficiali sugli ecoincentivi 2019 per le auto quando avranno inizio con o senza rottamazione auto, i soldi disponibili, le regole sull'acquisto e immatricolazione e le priorità su chi potrà avere tali incentivi e sconti

Quale auto comprare con gli incentivi 2019 con rottamazione auto

Provando a fare esempi concreti di auto da acquistare, tra le elettriche e dunque con incentivo massimo ci sono Citroen, Citroen E-Mehari, Hyundai Ioniq EV 28 kWh, Hyundai Kona Electric 39 kWh, Hyundai Kona Electric 64 kWh, Kia Soul Eco Electric, Mitsubishi i-MiEV, Nissan Leaf e Nissan e-NV200 Evalia. Sconto massimo anche per Peugeot iOn, Renault Zoe R90 41 kWh, Renault Zoe Q90 41 kWh, Renault Zoe R110 41 kWh, Renault Kangoo Maxi Combi Z.E., Smart fortwo coupé EQ, Smart fortwo cabrio EQ, Smart forfour EQ, Volkswagen e-up! 5 porte, Volkswagen e-Golf 5 porte. Infine, sconto ridotto per Bmw 225xe Active Tourer, Bmw 530e automatica, Hyundai Ioniq 1.6 Plug-in 6DCT, Kia Optima 2.0 GDi PHEV Automatica, Kia Optima SW 2.0 GDi PHEV Automatica, Kia Niro 1.6 GDI PHEV DCT Plug-in, Mini Countryman Cooper S E ALL4, Mitsubishi Outlander 2.4 PHEV, Toyota Prius 1.8 Plug-in Hybrid.

E da questo elenco, ma anche dalla lista ufficiale completa delle auto ibride, metano, gpl che si possono comprare con gli incentivi si vede che il numero è limitato, e che i migliori incentivi per le auto 2019 per comprare il modello di auto preferito potrebbero essere, nella realtà, quelli delle singole case automobilistiche a cui, spesso, si possono unire agli incentivi regionali sempre più numerosi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: