Seat Ateca: prova su strada e recensioni nuova auto 2021

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Seat Ateca: prova su strada e recensioni

Prova su strada Seat Ateca 2021

All'interno della Seat Ateca, la tappezzeria è nuova e le finiture sono generalmente migliorate anche se c'è ancora molta plastica dura.

Seat Ateca è stata recentemente rinnovata. Si tratta di un suv apparso sulla scena molto più tardi delle altre concorrenti, ma lo ha fatto con una proposta più che interessante che l'ha aiutata a conquistare un posto nel mercato come una delle vetture più vendute. La parte anteriore ha una nuova griglia a sei lati che assomiglia a quella di altri prodotti dell'ultimo lotto del marchio.

Anche le ruote sono nuove, questa volta da 18 pollici e fanno parte di un set di 10 nuovi design per decorare alcuni lati con un po' più di grinta. Nella parte posteriore le modifiche sono minime, con nuovi design per i piloti, un paraurti più robusto o il logo Ateca ora scritto a mano sul portellone. Approfondiamo meglio:

  • Prova su strada Seat Ateca 2021

  • Seat Ateca: recensioni nuova auto 2021

Prova su strada Seat Ateca 2021

Per questo aggiornamento, Seat Ateca rinuncia alla meccanica diesel più potente disponibile fino ad ora. Il blocco 2.0 TDI da 190 CV non è più disponibile e rimane il 150 CV come il diesel più potente della gamma. Per il resto è un'auto che si muove bene sia negli ambienti urbani che interurbani, con prestazioni corrette e un discreto livello di comfort grazie a sospensioni dalla chiara vocazione soft.

A livello di telaio non si registrano grandi cambiamenti. In altre parole, è lo stesso suv di prima, con quel tocco dinamico che Seat mette nelle sue vetture. Lo sterzo rimane quindi uno dei migliori della categoria con un tocco preciso, il giusto peso e informazioni sufficienti per goderselo. Gli aiuti alla guida sono un altro dei punti di forza di questo aggiornamento, ora con cruise control adattivo, assistente di mantenimento della corsia e frenata automatica di emergenza che consentono di sviluppare una guida semi-autonoma di livello 2.

All'interno della Seat Ateca, la tappezzeria è nuova e le finiture sono generalmente migliorate anche se c'è ancora molta plastica dura. Tuttavia è ben trattata e ben assemblata. In generale, gli interni seguono le stesse linee semplici e pratiche del modello uscente tranne per due differenze: la prima è il pannello di controllo completamente digitale che è incluso di serie in tutte le finiture con modulo da 10,5 pollici.

Questo schermo non è lo stesso di quello utilizzato da altri modelli del marchio e si nota una risoluzione leggermente inferiore, ma la sua praticità è la stessa. Viene utilizzata la stessa grafica, gli stessi menu e offre le stesse possibilità di visualizzazione. Tutto corretto tranne che per un funzionamento un po' confuso di alcuni menu.

Seat Ateca: recensioni nuova auto 2021

Come viene fatto notare della recensioni, nella parte centrale del cruscotto di Seat Ateca si ritrova l'altra grande differenza. Il sistema di infotainment adotta una posizione rialzata e riceve un nuovo touchscreen da 9,2 pollici e la nuova generazione di software. È un'interfaccia molto più attraente, ha possibilità di configurazione e più opzioni rispetto a prima, a parte Full Link con Android Auto e Apple CarPlay e il riconoscimento del linguaggio naturale per i comandi vocali.

La configurazione dei sedili e degli interni è la stessa e di conseguenza a bordo c'è spazio per cinque occupanti. I due dei sedili anteriori hanno una buona dose di spazio anche se visivamente il cruscotto è alto. La consolle centrale non toglie troppa sensazione di spazio come accade in altri modelli della concorrenza. Nella parte posteriore lo spazio è buono per altri due occupanti, anche se i sedili potrebbero avere qualcosa di più morbido e di sostegno laterale.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: