Suv ibridi 2020 tra i 10mila-20mila euro con o senza incentivi

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Suv ibridi 2020 tra i 10mila-20mila euro

Suv ibridi 2020 da comprare

Tra i modelli di suv ibridi tra 10.000-20.000 euro in arrivo e sotto i riflettori c'Ŕ Dacia Duster. Si dovrebbe trattare di una versione mild hybrid.

Sempre più auto ibride sulle strade italiane con il prezzo medio che inizia a calare progressivamente fino al punto che sarà sempre più facile comprare nuovi modelli a un prezzo compreso tra 10.000-20.000 euro.

La spesa richiesta ai clienti è destinata a ridursi perché l'offerta di auto ibride sta aumentando e sul mercato stanno per collocarsi quei marchi che fanno del basso costo il tratto distintivo. Pensiamo per esempio a Dacia e alle voci sempre più insistenti sulla realizzazione di varianti ibride delle sue auto, tra le più economiche presenti sul mercato.

Perfino Dacia Duster sembra destinata a ospitare la doppia alimentazione mantenendo basso il livello di costi. Il tutto senza dimenticare l'opzione di fruire degli incentivi nazionali per comprare auto ibride ovvero di sconti fino a 6.000 euro con la contestuale rottamazione di un'auto, e degli ecobonus applicati da numerose regioni italiani.

L'attenzione sui suv ibridi 2020 tra i 10mila-20mila euro con o senza incentivi da comprare è su

  • Ford Puma ibrida 2020
  • Kia Niro ibrida 2020
  • Dacia Duster ibrida

Ford Puma ibrida 2020

Riecco Ford Puma, ma la versione 2020 non ha nulla a che vedere con quella del passato. E non solo perché adesso è disponibile con il motore 1.0 a benzina da 125 o 155 CV anche in versione ibrida leggera. Questo è un suv moderno, filante e sufficientemente spazioso per ospitare tutta la famiglia con bagagli al seguito.

I principali optional di questo suv sono vernice metallizzata, fari Led, fari adattativi, controllo adattivo velocità, antifurto, tetto apribile e tetto panoramico.

Di serie su Ford Puma ibrida sono presenti climatizzatore, cerchi in lega, fendinebbia, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, frenata di emergenza, avviso cambio corsia, riconoscimento segnali stradali, vetri elettrici posteriori, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici.

Kia Niro ibrida 2020

Continua il percorso di aggiornamento della Kia Niro che nel 2020 sarà disponibile pure nella release full electric. Ma le attenzioni sono adesso sulla variante ibrida, anche plug-in, con tutte la facilitazioni che porta con sé, a iniziare dall'abitacolo spazioso e dal cambio robotizzato, peraltro il solo con cui è disponibile.

I principali optional di questo suv sono vernice metallizzata, interni pregiati, navigatore satellitare, controllo adattivo velocità, frenata di emergenza.

Di serie su Kia Niro ibrida sono presenti autoradio, climatizzatore, cerchi in lega, fari adattativi, fendinebbia, sensore luci, controllo automatico velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, bluetooth, avviso cambio corsia, retrocamera, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, indicatore temperatura esterna, radio Dab.

Dacia Duster ibrida

Abbiamo accennato ai modelli di suv ibridi tra 10.000-20.000 euro in arrivo e senza dubbio sotto i riflettori c'è proprio Dacia Duster. Si dovrebbe trattare di una versione mild hybrid e a spingere la casa automobilistica rumena in questa direzione c'è la volontà di ridurre l'impatto ambientale con il calo del livello di emissioni.

Ricordiamo che nella versione base di Dacia Duster adesso in vendita sono presenti di serie sensore luci, airbag laterali, airbag testa, vetri elettrici anteriori. I principali optional di questo suv sono autoradio, climatizzatore, vernice metallizzata, navigatore satellitare, sensori parcheggio, sensore pioggia, controllo automatico velocità, antifurto e bluetooth.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: