Tesla Model X, ancora una sfida. Ecco come è andata

La competizione tra le due super car, consistita in una gara di accelerazione su una distanza di un quarto di miglio, si è svolta in Florida, Usa, sul circuito Palm Beach International Raceway

Tesla Model X, ancora una sfida. Ecco co

Tesla, le sorprese non finiscono mai. Scopri le ultime novità volute da Elon Musk

Quando la tua vocazione è quella di sorprendere non c’è nulla che può impedirtelo di fare. La voglia di stupire a tutti i costi è una costante della storia della Tesla. L’ultima trovata in tal senso è la sfida che il Suv Model X ha lanciato a un vero e proprio mito dell’automobilismo: la Ferrari. La competizione tra le due super car, consistita in una gara di accelerazione su una distanza di un quarto di miglio, si è svolta in Florida, sul circuito Palm Beach International Raceway. E il risultato non ha dato spazio a sorprese. I numeri parlano chiaro e i 799 cavalli della Ferrari 812 Superfast hanno avuto la meglio sui 588 della Tesla. Che però ha tenuto botta e in accelerazione ha anche staccato la Rossa. Ecco come è andata.

Tesla vs Ferrari ecco come è andata

La sfida ad alta velocità tra Tesla e Ferrari è stata spettacolare ed avvincente per chi ha avuto modo di vederla. Due esemplari del meglio del meglio che il mercato dell’auto possa vantare. La gara è iniziata all’insegna del Suv Model X di Tesla che in accelerazione ha superato la Ferrari grazie soprattutto al cambio automatico. Poi la Ferrari 812 Superfast ha potuto scaricare a terra tutta la potenza di un propulsore spinto dai suoi 799 cavalli riguadagnando il terreno perso e avendo la meglio sul Suv Tesla di circa sei decimi di secondo.

Atari videogame a bordo e non è uno scherzo

Ma le sorprese non finiscono qui e i cultori dei videogame anni ‘80 saranno felici di scoprire che Atari, storico marchio che quelli un po’ più grandicelli, diciamo i quarantenni/cinquantenni di oggi, conoscono bene, sarà presente a bordo di Tesla Model 3, Model S e Model X. Il videogame sarà disponibile solo dopo aver scaricato la nuova versione del software che darà appunto la possibilità di tornare bambini. Niente è impossibile, nel bene e nel male, per uno che si chiama Elon Musk.

Non si tratta di uno scherzo e per capirlo basta andare nella lista delle sorprese nascoste cliccando sull’icona con le 3 linee bianche che, una volta premuta, aprirà un vero e proprio Eden fatto di giochi vintage dal fascino intramontabile. I videogame disponibili, ovviamente solo quando l’auto è ferma, sono Asteroid, Centipede, Lunar Lander e Missle Command. Per molti sono semplici nomi. Per chi ha frequentato le prime sale giochi rappresentano invece un universo che non c’è più e per tale motivo assume sembianze mitiche. I video che mostrano questa possibilità stanno spopolando i social e il web. Anche il profilo Instagram di Tesla celebra lo sbarco dei videogiochi Atari.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il