Volkswagen Passat 2019 recensioni e giudizi a confronto nuova auto

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Volkswagen Passat 2019 recensioni e giud

Volkswagen Passat 2019 recensioni e giudizi

La versione 2019 di Volkswagen aumenta le dotazioni a bordo e diventa tecnologicamente più avanzata. La valutazione complessiva di questa classica berlina è positiva.

Volkswagen Passat 2019 è una berlina familiare dallo stile classico con eccellenti livelli di sicurezza, un buon consumo di carburante, un grande sedile posteriore e uno spazioso bagagliaio.

Questo è insomma una soluzione perfetta per chi è alla ricerca di un veicolo di questo tipo. Tra l'altro i sistemi standard avanzati di assistenza alla guida e la consueta affidabilità Volkswagen ne fanno un'opzione ancora più convincente.

Volkswagen Passat 2019 giudizi AlVolante

Ad aver analizzato da vicino Volkswagen Passat è stato anche il magazine AlVolante. I commenti e le opinioni di una della riviste principali nel mercato si basano su tre punti. In prima battuta quello generale, secondo cui questo è un berlina dalle forme classiche e decise con un abitacolo curato e spazio abbondante per persone e bagagli.

In seconda battuta ne apprezza tenuta di strada e uno sterzo preciso. Grazie al peso contenuto - fa presente - anche il motore 1.6 turbodiesel riesce a esprimere una sufficiente brillantezza.

Infine, ma di certo non di minore importanza nella valutazione complessiva, la scelta ricade sulla 2.0 TDI da 190 CV, che - sottolinea - ha lo sprint adatto anche a una guida spigliata, e consuma poco: con trazione 4Motion per avere più motricità su fondi difficili.

Se proviamo a dare uno sguardo ai prezzi occorre procedere in partenza con una triplice distinzione perché Volkswagen Passat 2019 è innanzitutto disponibile nella versione a benzina da 33.600 euro (1.5 TSI ACT Business BMT) che si affianca alla variante ibrida (1.4 Plug-in Hybrid GTE DSG) per cui l'impegno di spesa è di 50.900 euro. Infine, nella valutazione dell'acquisto per la release alimentata a diesel, per Passat servono da 36.300 euro (1.6 TDI Business BMT DSG) a 50.000 euro (2.0 BiTDI Executive BMT DSG 4Motion).

Recensioni QuattroRuote su nuova auto

La versione 2019 di Volkswagen Passat aumenta le dotazioni a bordo e diventa tecnologicamente più avanzata. Se dalla berlina sono però desiderati la trazione integrale, un motore super performante o sedili in vera pelle, meglio guardare altrove. Come al solito la casa automobilistica di Wolfsburg ha deciso di arricchire fino in fondo la nuova generazione di Volkswagen Passat.

La lista degli equipaggiamenti di serie è piuttosto completa, tenendo conto che si può sempre fare riferimento a climatizzatore, cerchi lega, navigatore satellitare, fari Led, fendinebbia, sensori parcheggio, controllo automatico velocità, controllo adattivo velocità, airbag laterali, airbag testa, airbag ginocchia, frenata di emergenza.

Ecco quindi monitoraggio angolo cieco, vetri elettrici posteriori, sedile guida regolabile in altezza, vetri elettrici anteriori, bracciolo sedili anteriori, retrovisori ripiegabili elettrici, retrovisori elettrici, indicatore temperatura esterna, radio Dab.

Le distanze con altri modelli dello stesso segmento di mercato si riducono pensando anche alla disponibilità su Volkswagen Passat di vernice metallizzata, interni pregiati, fari adattativi, antifurto, tetto apribile, tetto panoramico, parcheggio automatico, riconoscimento segnali stradali.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: