Dacia Duster nuovo modello, Suv innovativo

Il segmento dei SUV sembra destinato a recitare una parte da protagonista, anche per via della risposta di un mercato affamato di novità e legato a questa tipologia di auto.

Dacia Duster nuovo modello, Suv innovati

Dacia Duster, il nuovo Suv rinnovato


Inizia il 2018 con una serie di novità per le auto, tra cui il nuovo Dacia Duster 2018, un Suv che in molti attedevano e che finalmente è arrivato con buone prestazioni, moderno e tecnologico, con elevata qualità per un buon rapporto con il prezzo. Ma è solo il primo di un Suv e di una serie di auto attese nell'anno appena iniziato.

Si parte subito con il nuovo Dacia Duster, Suv assai rinnovato, ma quali saranno le novità nel segmento auto che caratterizzeranno il 2018? Cosa mettere in conto tra SUV e utility, al di là dell'aggiornamento dei modelli già presenti sul mercato? Le premesse sono senza dubbio incoraggianti perché tra veicoli già annunciati e altri attesi dalle indiscrezioni degli ultimi mesi, sono da mettere in conto 12 mesi di grande spettacolo. Proprio il segmento dei SUV sembra destinato a recitare una parte da protagonista, anche per via della risposta di un mercato affamato di novità e molto legato a questa tipologia di auto.

Da subito, il nuovo Dacia Duster

Ricordate Dacia Duster? Si tratta di quel Suv che qualche anno fa ha fatto impazzire i consumatori di tutto il mondo, Italia inclusa, per via dell'interessante rapporto tra prezzo e qualità. Certo, c'erano gli optional da aggiungere che facevano schizzare il alto il costo finale, ma il perfetto compromesso per tutte le tasche era stato raggiunto. Adesso il Suv si rinnova con la seconda generazione, caratterizzata non solo dalla maggiore eleganza nelle forme e dalla cura delle rifiniture interne, ma anche per l'implementazione di una dose maggiore di tecnologia. Stando a quanto riferito dal produttore, il segmento di mercato non è solo quello delle famiglie, ma anche quello delle donne con una quota rosa del 30%. Diversi i miglioramenti sotto il profilo della sicurezza e anche in questi casi è proprio la tecnologia e venire in soccorso. La dotazione è tale da avvicinare la nuova Dacia Duster ai top di gamma del settore. L'auto sarà disponibile sul mercato dal 20 gennaio e il prezzo competitivo continua a rimanere uno dei suoi punti di forza.

E poi ecco gli altri modelli

E non sono da perdere di vista i crossover, anche e soprattutto provenienti dai confini orientali. In ogni caso, a caratterizzare il 2018 sarà la varietà tra utility come Ford Focus e Kia Cee'd, auto a emissione zero come Bmw X2, Audi Q3, Mercedes GLE e Jaguar I-Pace, sportive come Amg GT4 Mercedes, Aston Martin Vanquish. Qualche nome da segnare sul taccuino?

  • Audi e-tron: attesa in estate, rappresenta la nuova generazione di auto elettriche. I chilometri di percorrenza promessi dal produttore sono circa 500.
  • BMW Serie 8: due le varianti destinati a catturare l'attenzione, la coupé in primavera e la cabrio a fine anno. I motori sono a 8 e 6 cilindri.
  • Citroën C5 Aircross: di interessante c'è sarà realizzata anche una versione ibrida ricaricabile con trazione integrale elettrica. Sul mercato entro fine anno.
  • DS7 Sportback: design con pochi paragoni, trazione anteriore, la fascia di prezzo varia tra 35 e 42.000 euro. Si tratta del primo SUV del marchio francese.
  • Ford Focus: a bordo salirà tanta tecnologia e sarà proprio questa la principale differenza con la generazione attuale. Nelle concessionarie solo in estate.
  • Hyundai Suv Fuel Cell: il nuovo SUV della casa coreana prende il posto della Hyundai ix35 Fuel Cell con un modello dedicato. Scommessa tecnologia dell'idrogeno.
  • Jaguar I-Pace: sono tante le ragioni per cui il SUV elettrico della Jaguar potrebbe fare centro nel mercato, dalla potenza al look sportivo. In primavera.
  • Jeep Wrangler: dal telaio longheroni alle tecnologie meccaniche di nuovissima generazione, il fuoristrada intende recitare una parte da protagonista.
  • Kia Stinger: il nuovo top di gamma, in vendita già nei primissimi mesi di quest'anno, è una berlina sportiva a trazione posteriore o integrale.
  • Lamborghini Urus: 650 CV e trazione integrale possono bastare? Per portare a casa l'atteso primo Suv della Lamborghini servono 206.000 euro.
  • Mercedes Classe A: questa è la quarta generazione della Classe A, attesa come non mai, destinata ad allargare gli spazi all'interno. In vendita in primavera.
  • Nissan Leaf: la prima generazione è stata l'auto elettrica più venduta al mondo. Sarà lo stesso con questo nuovo modello dalla maggiore durata della batteria?
  • Porsche 911: un grande classico che si rinnova. Non sono attesi stravolgimenti nelle linee. La novità è piuttosto rappresentata dalla variante ibrida.
  • Range Rover Evoque: la seconda generazione del SUV sportivo mantiene il consueto design, ma promette più spazio all'interno. In vendita in estate.
  • Seat Arona: la soluzione per chi desidera un SUV e muoversi in città. Motori 1.0 e 1.5 turbo a benzina, 1.6 turbodiesel e costo di circa 17.000 euro.
  • Suzuki Jimny: la nuova generazione del piccolo fuoristrada fa salire a bordo tanta tecnologia. Linea squadrate, il pubblico di riferimento è sterminato.
  • Tesla Model 3: il 2018 sarà l'anno della consegna dell'auto elettrica più attesa di sempre e per cui gli aspiranti guidatori hanno versato lauti anticipi?
  • Volvo V60: questo è l'anno della station wagon intermedia, ma anche del Suv compatto XC40 del produttore svedese. Insomma, un 2018 con i botti per Volvo.




Ti è piaciuto questo articolo?





Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il