Seat sfida Alfa Romeo con questi modelli. Decisiva VolkswaAlfa Romeo, Seat e Volkswagen, la sfida stavolta è reale. Ecco i modelli

Alfa Romeo è un nome di riferimento per il mercato e rispettato da altri marchi nonostante collochi un numero limitato di vetture.

Seat sfida Alfa Romeo con questi modelli

Seat e la voglia di diventare protagonista


Prima la ripresa, poi l'assestamento e infine lo scatto. Fino a questo momento il gruppo spagnolo Seat ha completato i due primi passaggi. Manca il terzo, il più ambizioso, rispetto a cui Volkswagen ha deciso di sciogliere gli ormeggi e puntare dritto dritto a occupare le posizioni adesso in mano ad Alfa Romeo.

Ma naturalmente non è sufficiente per fare breccia sul mercato e imporsi come uno dei brand di riferimento nel suo segmento. Da qui la strategia promozionale di giocare sul fattore chiave di tutte le vetture ovvero quello dell'emozionalità. E la nascita del brand Cupra rappresenta la sintesi migliori degli sforzi fatti. Che poi sono realmente serviti a qualcosa se Seat può adesso ufficialmente riferire di essere tornata all'utile. Ma naturalmente non è sufficiente.

Seat e la voglia di diventare protagonista

Nel mirino di Seat c'è Alfa Romeo. Senza troppi giri di parole ritiene infatti di poter competere in Europa con il marchio del gruppo Fca. E almeno nel breve periodo è proprio quello l'orizzonte che punta a raggiungere. Non è naturalmente semplice, ma i passi compiuti fino a questo momento vanno proprio in quella direzione. E lo fa nella convinzione che oggi Seat abbia una gamma decisamente migliore rispetto a solamente pochi anni fa e vanta la più giovane clientela nel gruppo. Insomma, per dirla in estrema sintesi, il brand ha ancora un sacco di potenziale. Dal punto di vista degli italiani, vale la pena far notare come Alfa Romeo sia un nome di riferimento per il mercato e rispettato da altri marchi nonostante collochi un numero limitato di vetture.

Per capire le reali intenzioni di Volkswagen, che ha rilevato il marchio spagnolo rilevato nel 1985 con l'obiettivo del risanamento ovvero con una netta inversione di marcia rispetto a quanto fatto fino a quel momento, è sufficiente leggere le parole del ceo Herbert Diess, secondo cui Seat può conquistare i più giovani che magari non ricordano la tradizione sportiva dell'Alfa Romeo, ma apprezzano i due modelli ultimi arrivati, la Giulia e lo Stelvio. Sarà allora decisivo il posizionamento e le quattro parole chiave individuate dal manager sono giovane, sportivo, desiderabile ed emozionale.

Nuovi modelli: si riparte dalla Cupra

Si ricomincia con l'aggredire il mercato delle sportive premium, propri con la prima Cupra dalle linee sportive, pronta a sfidare muso a muso l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio. Ma sarà interessante valutare quali saranno le contromisure di Volkswagen quando la gamma di modelli Alfa Romeo sarà completa.