Per chi e da quando seggiolino anti abbandono obbligatorio per legge 2019

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Obbligo di dotazione di seggiolini auto o dispositivi anti-abbandono è legge: cosa prevede, primi modelli disponibili

Per chi e da quando seggiolino anti abba

Seggiolini antiabbandono obbligatori legge 2019 regole ufficiali

Diventano obbligatori i seggiolini auto per bambini antiabbandono: il ministro dei Trasporti, Paola De Micheli, ha infatti firmato il decreto attuativo per l'obbligo di installazione dei dispositivi anti-abbandono sui seggiolini auto per bambini fino all'età di 4 anni. Vediamo come dovranno essere i nuovi seggiolini auto per bambini e per chi varranno le nuove regole ufficiali.

Legge ufficiale seggiolini anti abbandono bambini obbligatori. Per chi e da quando.

Stando a quanto riportano le ultime notizie, con la a firma del ministro De Micheli sul decreto attuativo diventa legge l’obbligo per tutte le famiglie di dotarsi di seggiolini auto con dispositivo anti-abbandono. L’obbligo vale su tutte le auto che trasportano bambini fino a 4 anni di età e scatterà dal momento della pubblicazione in Gazzetta, quindi entro pochi giorni, presubilmente dal 10 Ottobre 2019 circa 

Perché il provvedimento diventi operativo si attende ora solo la pubblicazione del decreto legge in Gazzetta Ufficiale nei prossimi giorni. Dopodichè tutte le auto con seggiolini a bordo dovranno avere il dispositivo anti-abbandono per evitare che tragedie come quelle che spesso nei mesi scorsi abbiamo sentito cessino di sentirsi.

E per favorire l’acquisto dei dispositivi anti-abbandono per i seggiolini auto il Ministero delle Infrastrutture ha fatto sapere che sarebbero allo studio del governo agevolazioni fiscali. Il percorso per l’approvazione della misura è stato decisamente lungo, considerando che se ne discute da mesi, ma con la firma del ministro dei Trasporti si chiude anche questo capitolo.

Lo stesso ministro De Micheli ha confermato, stando a quanto riportano le ultime notizie, che la sua firma è il passaggio conclusivo della Legge, dopo l’approvazione del Parlamento con il voto di tutti i gruppi politici, il parere favorevole della Commissione Europea e il via libera da parte del Consiglio di Stato.

Regole ufficiali per seggiolini anti-abbandono obbligatori

Le regole ufficiali che presto saranno in vigore per i seggiolini auto per bambini anti-abbandono prevedono dunque l’obbligo di dotarsi dei nuovi dispositivi anti-abbandono per tutte le famiglie con bambini fino a quattro anni.

I dispositivi anti abbandono, una volta spenta l’auto, suonano nel caso in cui sia presente un bambino nel seggiolino avvisando della sua presenza in modo da evitare ulteriori dimenticanze.

Se presto saranno in commercio seggiolini auto che avranno il dispositivo anti-abbandono direttamente incorporato, chi ha già seggiolini auto in macchina potrà semplicemente acquistare i dispositivi anti-abbandono con le caratteristiche richieste e installarli sul proprio seggiolino e chi non dovesse rispettare la nuova legge rischia di incorrere in sanzioni simili a quelle previste per guida senza cinture di sicurezza o con seggiolini non omologati.

Dispositivi anti-abbandono per seggiolini auto già in commercio

Al momento, nell’attesa di vedere nei negozi i nuovi seggiolini dotati di nuovo dispositivo anti-abbandono, sono in vendita già singolarmente i dispositivi da installare sui propri seggiolini. Diverse le marche che lo hanno realizzato: stando alle ultime notizie, i migliori sarebbero quelli firmati Remmy, Kip, BabyBell, Tippy, Bebè Reminder, con prezzi compresi tra gli 80 e i 100 euro.

Tippy, per esempio, offre una sorta di cuscino intelligente che deve essere posizionato sul seggiolino, collegato allo smartphone (è compatibile sia con sistema iOs sia con Android) e avvisa il guidatore con un segnale sonoro quando l’auto si ferma e il bambino è ancora a bordo.

Kip ha, invece, realizzato un dispositivo che rileva la presenza del bambino grazie al sensore di peso da porre sotto la fodera della seduta del seggiolino, dotato anche di Gps che permette di localizzare il seggiolino in qualsiasi posto si trovi, ottimo, dunque, anche nel caso in cui l’auto venisse rubata. Inoltre, grazie al pannello solare che si trova sulla centralina, il dispositivo è sempre carico quando è esposto ai raggi solari.

Il dispositivo Remmy è, invece, un sensore che si deve posizionare sotto il seggiolino, rileva il peso del bambino e quando l’auto si spegne, se il bambino è ancora nel seggiolino, inizia ad emettere un segnale sonoro. Questo dispositivo, inoltre, avverte chi è alla guida se il bambino si slaccia le cinture o si sposta dal suo posto.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":