Suv compatti 2019 migliori. Ecco i modelli per prezzi, qualità, affidabilità

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Dacia Duster è un suv da osservare con molta attenzione perché offre motorizzazioni economiche e senza fronzoli, con un prezzo di partenza molto basso.

Suv compatti 2019 migliori. Ecco i model

Renault Captur e Dacia Duster 2019

Se c'è una ragione del successivo di vendita dei suv è per via della varietà di scelta. La realizzazione di modelli compatti facilitano la scelta di chi ha intenzione di comprare un crossover 2019 con il miglior rapporto tra prezzo, qualità e affidabilità.

Nissan Juke e Fiat 500X 2019

Nissan Juke 2019 propone la trazione anteriore con il moderno turbobenzina da 115 CV, la turbodiesel da 110 CV e la bifuel benzina-Gpl da 116 CV, alimentata dall'1.6 litri aspirato. Oltre agli allestimenti Visia e Acenta si segnala, solo per la 1.5 dCi, la serie speciale Bose Personal Edition con navigatore, cruise control, tetto apribile, monitoraggio dell'angolo cieco dei retrovisori, sensori oscurità e pioggia, avviso cambio involontario della corsia di marcia e una personalizzazione estetica piuttosto vistosa. Da 19.660 euro.

Fiat 500X 2019 è disponibile nelle tre declinazioni estetiche Urban, City Cross e Cross. Solo queste ultime due sono disponibili con il motore 2 litri turbodiesel da 150 CV con trazione integrale. Il sistema di infotainment prevede la connettività AndroidAuto e AppleCarPlay che consentono di riprodurre le app del proprio cellulare sul monitor dell'Uconnect. Tra le funzioni utili del Driver Assist ci sono il cruise control adattivo con regolazione della distanza di sicurezza, l'avviso abbandono involontario della corsia di marcia e la visualizzazione della segnaletica stradale sul quadro strumenti. Il prezzo di Fiat 500X 2019 varia da 19.250 euro (1.6 Urban) a 26.500 euro (1.3 T4 Cross DCT) per le release a benzina e da 21.000 euro (1.3 Multijet Urban) a 31.000 euro (2.0 Multijet 4x4 Cross AT9) per quelle a diesel.

Renault Captur e Dacia Duster 2019

Renault Captur 2019 è apprezzata per versatilità e comfort, a seconda del livello di finitura ed equipaggiamento sono disponibili, di serie o in opzione, diversi sistemi di navigazione e infotainment tra cui il R-Link Evolution con AndroidAuto, il dispositivo di automazione del parcheggio Easy Park Assist, il monitoraggio dell'angolo cieco dei retrovisori esterni e l'impianto Hi-Fi Bose. Tra i punti di distinzione c'è il tetto panoramico fisso, solo in abbinamento alla verniciatura bicolore, perché aumenta la luminosità dell'abitacolo. Il prezzo di partenza per la versione a benzina di Renault Captur 2019 è di 16.500 euro, per quella a diesel è di 18.850 euro.

Dacia Duster è un suv da osservare con molta attenzione perché offre motorizzazioni economiche e senza fronzoli, con un prezzo di partenza quasi dimezzato rispetto ai modelli di ingresso di Seat Ateca e Nissan Qashqai. L'auto è convincente in fuoristrada e con una manopola si passa dalla trazione anteriore a quella integrale a inserimento automatico e al 4x4 con blocco del differenziale centrale. Per la versione a benzina occorrono da 11.900 euro (1.6 SCe 4x2 Access) a 15.550 euro (1.6 SCe 4x2 Prestige), per quella alimentata a diesel da 14.700 euro (1.5 Blue dCi 4x2 Essential) a 19.900 euro (1.5 Blue dCi 4x4 Prestige). C'è anche una release a gpl di Dacia Duster 2019 per cui servono da 13.550 euro (1.6 SCe 4x2 Essential) a 16.250 euro (1.6 SCe 4x2 Prestige).

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità: