Test Euro Ncap, auto migliori dai risultati. Nuovi parametri per la prima volta considerati

Secondo Euro Ncap, sul mercato ci sono veicoli che aiutano il conducente nella guida, ma è sempre lo stesso conducente a dover mantenere la gestione.

Test Euro Ncap, auto migliori dai risult

Sistemi di sicurezza avanzati attivi e passivi

Si perfezionano i test Euro Ncap, il programma europeo di valutazione delle nuove automobili, fornisce ai consumatori informazioni sulla sicurezza delle nuove auto, con l'inclusione dei sistemi di assistenza avanzata alla guida (Adas) ovvero quella soluzione che permette di innalzare il tasso di tranquillità a bordo del proprio veicolo. Il tutto avviene nel contesto dello sviluppo dei sistemi di guida automatizzata. Anche se i passi in avanti compiuto sono innegabili, è altrettanto vero che resta ancora molta strada da percorrere (in tutti i sensi), ma secondo una ricerca Ncap, il 70% degli automobilisti è convinto che oggi sia possibile acquistare un'automobile senza conducente.

Test Euro Ncap, modalità e risultati anche con sistemi di guida automatizzata

Secondo Euro Ncap, sul mercato ci sono veicoli che aiutano il conducente nella guida, ma è sempre lo stesso conducente a dover mantenere la gestione. Anche perché poi nessuna legge di qualunque Stato permette l'utilizzo su strada di sistemi che permettano al conducente di tenere le mani lontane dal volante per un tempo lungo ovvero dedicarsi ad altre attività durante la guida. In ogni caso le nuove tecnologie si rivelano strategiche per alcune operazioni che, se non correttamente eseguite, possono provocare incidenti. Tra queste rientrano rimanere nella corsia, controllare e limitare la velocità, mantenere la distanza di sicurezza rispetto a un altro veicolo. Le auto passate sotto esame sono

  1. Audi A6
  2. DS 7 Crossback
  3. Hyundai NEXO
  4. Nissan LEAF
  5. Toyota Corolla
  6. BMW 5 Series
  7. Ford Focus
  8. Mercedes-Benz C-Class
  9. Tesla Model S
  10. Volvo V60

Una precisazione è però d'obbligo: Euro Ncap non ha ancora incluso i sistemi di guida automatizzata nella valutazione della sicurezza poiché è ancora alle prese con lo studio del design, dei limiti e degli effettivi vantaggi. L'impegno è piuttosto sull'offerta di informazioni relative alle tecnologie allo stato dell'arte in uso. Su queste auto è stata comunque effettuata una situazione di traffico reale lungo un tracciato predefinito. Il consiglio avanzato è di mantenere sempre il controllo ovvero leggere con attenzione istruzioni e manuali utente che spiegano le possibilità d'uso e gli ambiti di applicazione dei sistema di assistenza alla guida.

Sistemi di sicurezza avanzati attivi e passivi

Come rende noto Euro Ncap, questa prima serie di test sui sistemi Driver Assist dimostra che non sono autonomi né self-driving ma offrono semplice assistenza alla guida. Ma come è scontata la necessità di un essere umano dietro al volante, così è d'obbligo che sulla vettura siano disponibili sistemi di sicurezza avanzati sia attivi che passivi.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle auto per rimanere aggiornato su tutte le novità:
Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Chiara Compagnucci pubblicato il