Bollette luce, gas, acqua come risparmiare realmente sui costi

Trucchi e consigli per risparmiare su bollette di luce, gas e acqua: tutto quello che c’è da sapere per pagare meno

Bollette luce, gas, acqua come risparmia

Bollette come risparmiare realmente costi

Le bollette di luce gas e acqua spesso per tanti italiani sono un vero e proprio salasso o prevedono costi elevati che gli stessi utenti non riescono a volte a spiegare. Con l'avvio del mercato libero per luce e gas le condizioni economiche vengono definite dal fornitore nell'ambito della libera concorrenza e vi rientrano tutti coloro che hanno già lasciato il Servizio di Maggior Tutela, che sparirà definitivamente a luglio 2020. L'adesione al mercato libero permette ad ogni consumatore domestico scegliere il fornitore e a quali condizioni acquistare energia elettrica e gas, optando per chi pratica prezzi più bassi e offre servizi migliori. Prima del 2007, i consumatori dovevano obbligatoriamente rivolgersi all'impresa di distribuzione locale per la fornitura di luce e gas, che praticava prezzi stabiliti dall'Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ex AEEGSI). Ma quali sono i segreti per risparmiare realmente sui costi delle bollette?

Bollette Luce, come tagliare i consumi

Sono diversi i consigli che si possono seguire per risparmiare sulle bollette della luce. Il primo consiglio per risparmiare sulla bollette dell'energia è controllare la classe energetica degli elettrodomestici che si acquistano, preferendo una classe energetica elevata che permetterà di consumare meno e quindi pagare meno. E poi: spegnere le luci quando non è strettamente necessario che sia accese, preferire lampadine a Led che durano di più e consumano meno permettendo di risparmiare sui costi della bolletta, non lasciare mai apparecchiature elettroniche in stand by perchè anche quando sembrano spente ma mantengono la lucina rossa accese comunque implicano consumi, usare la lavatrice in determinate fasce orarie scegliendo programmi a basse temperature ed evitando l’asciugatura automatica dei capi.

E’ possibile risparmiare sulla billetta della luce anche utilizzando correttamente il frigo, per esempio non lasciando aperto lo sportello per troppo tempo, impostando una temperatura intermedia e non introducendo cibi tiepidi o caldi, non aprire e chiudere continuamente la porta del frigo o del freezer. Altro consiglio è quello di evitare di usare troppo i condizionatori che consumano molta energia, soprattutto durante il periodo estivo.

Bollette Gas, ridurre i consumi

Per risparmiare sulla bolletta del gas nei mesi invernali in cui si spende maggiormente per il gas a causa dell’accensione dei termosifoni e del maggiore uso di acqua calda. Innanzitutto per risparmiare sulla bolletta del gas è importante assicurarsi che i propri caloriferi abbiano valvole capaci di escludere automaticamente l'erogazione del calore quando la stanza avrà raggiunto la temperatura desiderata, nuovo obbligo previsto dalla legge. Chi ha un riscaldamento autonomo o semiautonomo, è bene che programmi i periodi di accensione dei termosifoni, sempre controllando la temperatura degli ambienti, perché riscaldare troppo la casa influisce particolarmente sui costi. L’ideale, secondo gli esperti, sarebbe raggiungere una temperatura fino a 22 gradi.

Per risparmiare sulla bolletta del gas, gli altri consigli sono: effettuare la corretta manutenzione degli impianti, sia per motivi di sicurezza sia per evitare sanzioni; installare dispositivi elettronici che permettano di regolare temperatura e tempo di accensione per mantenere l’impianto in funzione solo quando si è in casa, evitando sprechi di calore e soldi; evitare di mettere cose sui termosifoni che bloccano la dispersione del calore; installare impianti di riscaldamento innovativi.

Bollette Acqua, evitare gli sprechi

Passando, infine, alle bollette della luce, tra i trucchetti per risparmiare sulla bolletta dell’acqua, è possibile scegliere un docciatore efficiente energeticamente e magari installare i rompigetto sui rubinetti, sistemi in grado di ridurre il consumo d’acqua dal 30 al 50%. Tra gli altri consigli per risparmiare sulla bolletta dell’acqua, installare un sistema di recupero dell’acqua piovana, scegliere di innaffiare le piante la sera, non lasciare rubinetti aperto mentre si lavano i piatti, si fa la barba o ci si lava i denti, riparare subito eventuali tubature o rubinetti che perdono.

Da sottolineare anche che per risparmiare sulle bollette di luce e gas vi sono anche dei nuovi strumenti innovativi che sono e saranno sempre più importanti in vista degli aumenti delle bollette di luce e gas nel 2019, previsti dal 1 gennaio e già decisi dall'autorità competente senza dimenticare anche di fare attenzione alle numerose truffe o ad errori di calcolo sempre sulle stesse bollette e consumi di gas (ma anche luce) come denunciato dalle Iene recentemente