Call center non si bloccano telefonate commerciali. Dilaga 0694040404. Blocchi annunciati, sempre attesi

Il fenomeno delle telefonate commerciali a tutte le ore, che spesso nascondono tentativi di truffa, non si arresta e le norme tardano a essere applicate.

Call center non si bloccano telefonate c

Call center continuano le chiamate indesiderate


Continuano le telefonate commerciali e promozionali indesiderate che sembranono nostate le regole che si dovrebbe attuare di blocco in aumento rispetto alle precedenti rilevazione con segnalazioni importanti da parte anche di nuove chiamate moleste.

Chi ha mai ricevuto una chiamata sul cellulare da un numero sconosciuto di una provincia italiana in cui non abbiamo contatti? E quante volte dopo la risposta abbiamo sentito il silenzio assoluto? Oppure la voce di un addetto al call center che in maniera confusa o aggressiva tentava di proporre qualche affare? Ebbene, il numero 0694040404 rientra tra le chiamate indesiderate, le segnalazioni si moltiplicano, ma cercare di arrestare il fenomeno delle telefonate commerciali (o presunte tali) è diventata una impresa titanica. La telefonata può infatti arrivare a ogni ora e non rispondere può essere anche la peggiore delle decisione perché a quel punto l'insistenza rischia di diventare insostenibile. Le norme sui call center ci sono, ma non sono applicate e di positivo c'è che almeno l'identità del chiamante è obbligatoria.

Call center: sempre più telefonate aggressive

Quello del numero 0694040404 è solo un esempio e a quanto pare c'è chi rivela che si tratti di telefonate a scopo trading online come forma di guadagno. Ma si tratta solo di un caso tra i tanti. Il problema principale è che il nuovo piano per la regolarizzazione delle chiamate indesiderate è stato annacquato. L'ultima legge sulla Concorrenza prevede l'estensione alla posta cartacea del regolamento di istituzione e gestione del registro pubblico degli abbonati che si oppongono all'uso del proprio numero telefonico per vendite o promozioni commerciali. Ma è stato soppresso un passaggio cruciale con cui venivano stabilite alcune caratteristiche necessarie per le telefonate non sollecitate dagli stessi clienti.

E così, per contrastare le telefonate indesiderate come da 0694040404, occorre fare riferimento al Registro delle opposizioni. Si tratta dello strumento con cui presentare formale istanza di non ricevere le telefonate, anche sui numeri non presenti sugli elenchi, inclusi i cellulari. Ma sono in tanti gli utenti italiani che rilevano come questa misura si sia rivelata poco efficacia per stroncare questo fenomeno che non conosce orari e momenti di pausa. In parallelo viene previsto il ricorso a una sorta di black list delle aziende che non rispettano determinati requisiti. Ma cosa pensano gli operatori telefonici Fastweb, Vodafone, Tim e Wind rispetto al fenomeno delle chiamate indesiderate?

  1. Fastweb è favorevole all'iscrizione dei numeri riservati nel Registro e chiede che vengano comunicati al Registro dagli stessi operatori per essere iscritti senza una nuova attivazione del cliente;
  2. Tim propone l'obbligo di iscrizione al Roc (Registro operatori di comunicazione), sanzioni e black list, come il ritiro dell'autorizzazione a operare, per ci non lo fa;
  3. Vodafone, che ha attivato un sistema che registra nei sistemi la volontà dei clienti di non essere più contattati per finalità di telemarketing, si dice favorevole con la black list che potrebbe essere costruita grazie alle segnalazioni pervenute al Garante della privacy;
  4. Wind lancia l'idea di una white list degli operatori virtuosi da fare insieme allo stesso Garante della privacy.