Lista cattivi pagatori 2019-2020 bolletta telefono e cellulare, chi viene iscritto, quando e motivi

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Lista cattivi pagatori 2019-2020 bollett

Lista cattivi pagatori bolletta telefono quando motivi

Come funziona il nuovo registro in cui gli operatori telefonici inseriscono i cattivi pagatori: quanto tempo si rimane iscritti

Una lista di cattivi pagatori non solo più per mancati rimborsi di prestiti, finanziamenti e mutui ma anche per mancati pagamenti di bollette di telefono, sia fisso che di cellulari: è questa la novità che mira a punire tutti coloro che non pagano le bollette del telefono, magari facendo i furbetti in un continuo gioco di cambio operatori. Vediamo come funziona la lista dei cattivi pagatori di bollette del telefono e cosa accade.

Lista cattivi pagatori bolletta telefono: chi viene iscritto e perchè

Si chiama Simoitel (Sistema informativo sulle morosità intenzionali nel settore della telefonia) il registro in cui gli operatori telefonici riportano i dati dei cattivi pagatori della telefonia, clienti che usufruiscono delle condizioni convenienti di portabilità dal proprio operatore ad un altro ma non pagano le bollette o si tengono lo smartphone avuto con la sottoscrizione di un determinato piano tariffario. Al momento Simoitel è una banca dati condivisa tra Vodafone, Telecom, Tiscali, Fastweb, WindTre.

Quando si diventa morosi per mancati pagamenti di bollette del telefono, Simoitel prevede un sistema di invio raccomandate ai soggetti morosi che non pagano o non hanno pagato le bollette del telefono, fisso o cellulare che sia, invitando a saldare i dovuti pagamenti entro 30 giorni dal momento in cui è stata ricevuta la raccomandata.

Se il dovuto pagamento non avviene entro la scadenza indicata dei 30 giorni, allora si viene automaticamente inseriti in una lista di cattivi pagatori tra i nomi dei clienti insolventi. Il soggetto gestore del Simoitel è il Crif.

Perchè si venga considerati cattivi pagatori e inseriti nella relativa lista nera bisogna:

  • avere un importo insoluto di almeno 150 euro;
  • aver effettuato il distacco dal servizio con recesso dal contratto da non meno di tre mesi;
  • avere fatture non pagate nei primi sei mesi successivi alla stipula del contratto.

Quando si viene inseriti nella lista dei cattivi pagatori per bolletta telefono

Come spiegato da Asstel, associazione delle aziende della filiera delle tlc, Simoitel è uno strumento di contrasto alle morosità intenzionali gravi e non per qualsiasi cifra non pagata. Se l’importo del mancato pagamento di una bolletta del telefono è basso certo non si rischia di essere inseriti in una black list del cattivi pagatori di bollette del telefono.

Sostanzialmente, come confermano le ultime notizie, il sistema di pone in realtà l’obiettivo di disincentivare coloro che intenzionalmente non pagano quanto dovuto nel passaggio da un operatore all’altro.

Quanto tempo si resta iscritti nella lista dei cattivi pagatori bolletta telefono

Una volta inseriti nella lista Simoitel dei cattivi pagatori per bolletta del telefono si rimane iscritti in essa per 36 mesi dalla data del recesso dal contratto in caso di inadempimenti non regolarizzati e solo trascorsi i tre anni previsti tutti i dati e le informazioni sul cattivo pagatore saranno eliminate. Chi, invece, viene iscritto nella lista dei cattivi pagatori ma salda il suo debito viene cancellato entro sette giorni.

Nel frattempo, fino a quando cioè si risulta iscritti nella lista Simoitel, il cattivo pagatore non può sottoscrivere nuovi contratti con gli operatori che hanno aderito al sistema.

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":