Quanto aumenta bolletta elettricità realmente con il condizionatore. Importi medi

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Le alte temperature di questi giorni rappresentano un motivo incoraggiante per procedere all'installazione di un condizionatore. Ma la domanda deve essere: di quanto aumenta la bolletta elettrica?

Quanto aumenta bolletta elettricità real

Come utilizzare al meglio l'oggetto del desiderio dell'estate?

Installare un condizionatore in casa non è una scelta da prendere a cuor leggero. Bisogna valutare bene tutti gli aspetti collegati a questa operazione, non ultimo il costo della bolletta dell’elettricità che stando ad alcune stime, potrebbe aumentare e non di poco rispetto a quanto avviene normalmente. Certo le alte temperature di questi giorni rappresentano un incoraggiante motivo per procedere in questa direzione, ma di quanto aumenta la bolletta dell’elettricità? Una domanda che può servire a comprendere quali sono i consumi che realmente bisogna sostenere con l’utilizzo del condizionatore. L’unica soluzione è quella di fare una stima analizzando gli importi medi.

Quanto aumenta la bolletta dell’elettricità

Stime che parlano chiaro e consentono così di avere un quadro chiaro sul reale ‘peso’ della bolletta elettrica nel momento in cui si decide di installare un condizionatore. Ci sono siti che parlano di aumenti che possono attestarsi anche su percentuali molto elevate. Per una famiglia di quattro persone per esempio, gli importi medi possono aumentare addirittura del 28%, stando a quanto dice il portale Facile.it per. Ma può andare anche peggio se il condizionatore non viene usato in maniera corretta o se l'apparecchio non è efficiente. Per questo motivo è necessario anche essere al corrente dei metodi migliori da utilizzare per ottenere risultati migliori e provare ad abbattere questa percentuale.

Come risparmiare con il condizionatore 

Per evitare salassi inaspettati e potenzialmente davvero pericolosi per la salute e le coronarie, basta prendere alcune piccole precauzioni. Vediamo adesso come risparmiare sulla bolletta dell’elettricità dopo aver installato in casa il condizionatore. Sono pochi e semplici gli aspetti a cui prestare attenzione, ma i risultati poi potrebbero essere davvero straordinari. Per prima cosa, per risparmiare sulla bolletta dell'elettricità, bisogna scegliere dispositivi appartenenti alle classe energetiche minori. Operazione che, da sola, potrebbe garantire un abbattimento dei costi che potrebbe toccare anche il 20 per cento. Non restringere il campo al solo condizionatore. Tenere in casa anche un ventilatore rappresenta una valida strategia per battere il caldo. Inoltre è consigliabile evitare le temperature polari con il deumidificatore e tenere porte e finestre rigidamente sigillate così da evitare la dispersione. È importare tenere un occhio fisso anche sulla pulizia dell’apparecchio perché tenere i filtri ben puliti può far guadagnare un altro 10%. Anche programmare la temperatura nelle ore notturne farà bene al fisico e anche al portafoglio, con una riduzione dei consumi fino al 10%. Infine grande attenzione bisogna riservarla alla scelta della tariffa energetica adeguata alle esigenze. Sicuramente meglio, per chi è in regime tutelato, valutare il passaggio al mercato libero: la bolletta potrebbe scendere fino al 15%.

Seguici su Facebook, clicca su "Mi Piace":