Btp Italia 18 Maggio 2020 tassi interesse minimo, rendimenti attesi e durata. Ecco quanto si guadagna

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Btp Italia 18 Maggio 2020 tassi interess

Btp Italia 2020, tassi di interesse

Rispetto alle previsioni iniziali, il via alla nuova emissione di Btp sarà dato solo nella seconda metà del mese di maggio. Ma quali saranno condizioni, rendimento, durata e tassi di interessi?

Inizia a prendere forma la nuova emissione di Btp Italia per fronteggiare l'emergenza coronavirus. A fornire maggiori dettagli ci ha pensato lo stesso Ministero dell'Economia, da cui emergono punti in comune e differenze rispetto alle precedenti emissioni di Buoni del tesoro, sempre molto apprezzati dai risparmiatori italiani. E oggi, venerdì 15 Maggio, dal Tesoro e dal Mef è sato counicato anche il tasso di interesse minimo, che vedremo di seguito, da cui partirà l'asta e si può calcolare il rendimento atteso.

La volontà dell'esecutivo è di coinvolgere gli stessi italiani e mettere nelle loro mani una maggiore quantità di debito pubblico. Stando alle ultime rilevazioni, solo il 3% è infatti detenuto da investitori e risparmiatori italiani.

Da qui la decisione di cogliere al volo l'occasione di trovare nuovi finanziamenti per le spese d'emergenza per ampliare la partecipazione. Rispetto alle previsioni iniziali, il via alla nuova emissione di Btp sarà dato solo nella seconda metà del mese di maggio e non ad aprile.

E come reso pubblicamente noto, il Ministero dell'Economia e delle Finanze annuncia una nuova emissione che sarà tutta dedicata a finanziare le spese dei recenti provvedimenti del governo a supporto della sanità, del lavoro e dell'economia. Vediamo quindi

  • Coronavirus, nuovi Btp Italia 2020 dal 18 al 21 maggio
  • Btp Italia 2020, tassi di interesse e durata

Coronavirus, nuovi Btp Italia 2020 dal 18 al 21 maggio

Come reso dal Ministero dell'Economia, l'emissione speciale del nuovo Btp Italia sarà collocata tra il 18 e il 21 maggio e sarà indicizzato al tasso di inflazione.

Pensato per il risparmiatore individuale, sarà inizialmente collocato sul mercato (dal 18 al 20 maggio) solo per i risparmiatori individuali e in una seconda fase (solo il 21 maggio) per gli investitori istituzionali.

Se questo cronoprogramma è perfettamente in linea con quello delle precedenti emissioni, cambia un altro aspetto ovvero quello della mancata chiusura anticipata. In pratica non ci saranno limiti e per tutti tre giorni sarà possibile effettuare sottoscrizioni da parte dei risparmiatori.

Per farlo è possibile sfruttare il canale dell'online attraverso l'opzione del trading attivata sul proprio internet banking. Oppure quello fisico recandosi in filiale o presso gli uffici postali dove si detiene il conto titoli.

Al pari di quanto visto in passato, il collocamento dei cosiddetti covid bond avverrà sulla piattaforma Mot ovvero il mercato telematico delle obbligazioni e titoli di Stato di Borsa Italiana, attraverso 4 istituti di credito: Banca Imi, Bnp Paribas, Monte dei Paschi di Siena Capital Services Banca per le imprese, Unicredit.

Btp Italia 2020, tassi di interesse e durata

Se c'è quindi un aspetto su cui sono concentrate le attenzioni è quello del tassi di interesse applicati ai nuovi Btp Italia di maggio. Oggi il Teoro ha comunicato che il tasso minimo di interesse sarà lo 1,4% e questo potrebbe anche aumentare in base alla richiesta e alla domanda nei giorni di stata. Al questo rendimento si dovrò sommare l'inflazione e il premio di mantenimento fino alla scadenza. Occorre considerare che la tassazione sarà agevolata, ma sempre la stessa dei Btp, ovvero 12,5%

Sappiamo invece che la durata sarà per questa emissione di 5 anni ed è un particolarità rispetto alla altre precedenti. Ci sarà anche un premio di fedeltà raddoppiato dal 4 all'8 per mille.

Tra i motivi di maggiore interesse del nuovo Btp Italia c'è l'indicizzazione all'inflazione ovvero al livello medio dei prezzi, anche se è pur vero che l'interesse non è particolarmente interessante poiché l'inflazione, già bassa, è adesso appiattita dalla crisi in atto.