Costi conti correnti spese medie 2019-2020. E costi nel 2020 diventeranno più alti

di Marianna Quatraro pubblicato il
Costi conti correnti spese medie 2019-20

Costi conti correnti spese medie aumenti 2020

Aumenti dei costi dei conti correnti fino al 32% in questi ultimi mesi del 2019: incrementi più sostanziosi per conti online e prospettive 2020

Costi dei conti correnti ancora in aumento: stando alle ultime notizie riportate dalla Banca d’Italia, le spese medie per la gestione dei conti correnti sono aumentate per il terzo anno consecutivo con un aumento medio di 7,5 euro. E dalle ultime notizie emergerebbe una crescita delle spese medie anche per i conti correnti postali. E se nel 2019 i costi per i conti correnti sono aumentati, le prospettive per il 2020 anticipano ulteriori rialzi delle spese per conti correnti.

Spese medie conti correnti 2019-2020

Stando a quanto riportano le ultime notizie, i costi medi dei conti correnti sono aumentati negli ultimi mesi del 2019 a causa di aumento dei canoni di base e dei canoni delle carte di debito e nel 2020 dovrebbero rimanere tali. La spesa totale media per chi ha un conto corrente può arrivare anche a oltre 70 euro annui (come nel caso di XME Conto di Intesa Sanpaolo) e, confrontando le spese di diversi conti proposte da diverse banche, risulta che i costi per gli stessi servizi sono aumentati, in un anno, anche fino a quasi il 32%.

In particolare, secondo quanto emerge dalle ultime notizie sarebbero aumentate:

  • spese fisse, che ammontano a 52,8 a causa dei canoni di base che in un anno sono aumentati di 3 euro;
  • canoni per le carte di credito e di debito (complessivamente 0,8 euro);
  • spese variabili, che hanno registrato un lieve aumento di poco più di 0,3 euro;
  • bonifici online ma anche allo sportello (basti pensare che un bonifico allo sportello può arrivare a costare anche 4-5 euro);
  • pagamenti automatici;
  • prelievi presso altre banche;
  • servizi occasionali.

Sono poi decisamente aumentati gli interessi che le banche applicano nei casi di scoperto dei conti e ricorso al fido e che vengono addebitati nel trimestre successivo a quello in cui si è andati in rosso.

Gli aumenti complessivi sono stati più significativi in questi ultimi mesi del 2019 per i conti correnti online, la cui spesa media di gestione è passata dai 32,72 euro di settembre 2018 a 43,28 euro medi e a pesare sono soprattutto i costi per la carta di credito, fino al 76% in più.

Aumenti, ma meno significativi, si sono registrati anche per i conti correnti tradizionali, che hanno registrato incrementi dei costi del 14%.

Aumenti costi conti correnti 2020 prospettive

Nel 2020, come confermano le ultime notizie, i costi dei conti correnti sarebbero destinati ad aumentare ancora per effetto dei diversi movimenti che si attendono sui mercati, a partire dai tassi in rialzo.

Volatilità del mercato e scelte bancarie di applicazione dei loro costi sembrerebbero prospettare per il prossimo anno un ulteriore aumenti deii costi di gestione dei conti correnti delle principali banche italiane. E cià significa che tutti i titolari di conti correnti potrebbeo dover sborsare cifre decisamente spropositate per la gestione di un conto corrente che dovrebbe invece rappresentare uno strumento di risparmio del denaro.

Ultime Notizie