Nuovo sistema per sospendere mutuo e prestito per coronavirus. Come funziona in circolare Abi Aprile-Maggio 2020

di Chiara Compagnucci pubblicato il
Nuovo sistema per sospendere mutuo e pre

Coronavirus, sospensione mutuo e prestito, nuovo sistema

Il risultato è l'ampliamento delle tutele e delle facilitazioni concesse a liberi professionisti, lavoratori autonomi e famiglie in questo periodo di coronavirus e anche oltre.

Si moltiplicano le misure per fronteggiare lo stato di crisi economica derivante dalla diffusione del coronavirus. Agli annunci sono seguiti i decreti e ai decreti le istruzioni su come procedere.

La normativa approvata ha lasciato alcune questioni senza risposta ovvero non è stata in grado di rispondere in maniera completa a tutte le esigenze di liberi professionisti, lavoratori autonomi e famiglie, in particolare in riferimento a mutui e prestiti.

Il governo ha infatti previsto l'opzione di bloccare fino al massimo di un anno la quota capitale delle rate dei mutui garantiti da immobili e degli altri finanziamenti a rimborso rateale.

La novità da segnalare in queste ore è l'accordo raggiunto tra Abi ovvero l'Associazione bancaria italiana che rappresenta gli istituti di credito in Italia e le associazioni dei consumatori.

Il risultato è l'ampliamento delle tutele e delle facilitazioni concesse a liberi professionisti, lavoratori autonomi e famiglie in questo periodo di coronavirus e anche oltre. Scopriamo allora tutti i dettagli operativi chi è interessato da queste novità e vediamo

  • Coronavirus, sospensione mutuo e prestito, nuovo sistema
  • Ecco la nuova circolare Abi Aprile-Maggio 2020

Coronavirus, sospensione mutuo e prestito, nuovo sistema

Sono due le principali novità da segnalare che derivano dall'accordo raggiunto tra le associazioni dei consumatori e l'Associazione bancaria italiana.

Innanzitutto la possibilità di sospendere le rate per i mutui garantiti da ipoteche su immobili non di lusso erogati prima del 31 gennaio 2020 a persone fisiche per ristrutturazione degli stessi immobili ipotecati, liquidità o acquisto di immobili non adibiti ad abitazione principale.

Quindi il congelamento delle rate dei prestiti non garantiti da garanzia reale a rimborso rateale erogati prima del 31 gennaio 2020.

Sono richieste alcune condizioni ben precise ovvero la cessazione del rapporto di lavoro subordinato per qualsiasi tipo di contratto, la sospensione dal lavoro o riduzione dell'orario per almeno 30 giorni, la morte o l'insorgenza di condizioni di non autosufficienza, la riduzione di un terzo del fatturato provocata dalla diffusione del coronavirus per lavoratori autonomi e liberi professionisti.

Ecco la nuova circolare Abi Aprile-Maggio 202

Come viene specificato dalla stessa Abi, la possibilità di accedere a queste facilitazioni non è comunque automatica perché è legata all'adesione del proprio istituto di credito all'intesa raggiunta tra le parti.

Per sapere quali sono le banche che hanno aderito al nuovo sistema per sospendere mutuo e prestito per coronavirus è sufficiente consultare lo stesso sito dell'Abi. Qui è presente anche il modello di domanda da scaricare, stampare e compilare.

A completamento del pacchetto delle novità dell'ultim'ora, ricordiamo la sospensione delle rate per micro, piccole e medie imprese destinatarie di finanziamenti agevolati da parte di Invitalia, l'Agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa che fa riferimento al Ministero dell'Economia.

Ultime Notizie