Offerte surroga mutuo Novembre 2019 migliori per tassi interesse, costi, condizioni

di Marianna Quatraro pubblicato il
Offerte surroga mutuo Novembre 2019 migl

Surroga offerte Settembre cambiare mutuo Confronto

Le migliori offerte di surroga mutuo per Novembre 2019, ovvero le proposte più interessanti per cambiare mutuo avere tassi di interesse più bassi, costi minori e condizioni migliori

Continuano ancora per questo mese di dicembre le offerte di surroga che, stando a quanto riportano le ultime notizie, sono in notevole aumento, sia per mutui a tasso fisso e sia per mutui a tasso variabile. Vediamo quali sono le nuove offerte di surroga mutuo di questo mese di dicembre 2019.
 

Offerta surroga mutuo dicembre 2019 Bnl

BNL- Gruppo BNP Paribas propone una surroga per mutui a tasso fisso proponendo per i mutui superiori all’80% un Tan dell’1,45% e un Taeg dell’1,62%, con spese di istruttoria e perizia che sono rispettivamente di 1.350 euro e 300 euro.

Surroga mutuo dicembre 2019 offerta Hello Bank

A seguire, tra le migliori offerte di surroga mutuo a tasso fisso, spicca l’offerta di Hello Bank!, che propone un mutuo con un tasso fisso finito dell’1,20%, Taeg 1,33%, spese di istruttoria pari a 600 euro e perizia 300 euro. Questa tipologia di mutuo si può richiedere esclusivamente online.

Offerta dicembre 2019 Unicredit surroga mutuo

Anche per il mese di dicembre 2019 Unicredit offre una buona proposta di surroga mutuo a tasso variabile che, per esempio su un mutuo da 120.000 euro per un immobile del valore di180.000 euro, propone un tasso dello 0,40% per una scadenza di mutuo fino a 20 anni e ello 0,60% per durate superiori e fino a 30 anni.

Monte dei Paschi di Siena offerta surroga mutuo dicembre 2019

Anche Monte Paschi di Siena per questo mese di dicembre propone una surroga mutuo a tasso variabile, con tasso variabile del 2,95% e Taeg 3,22 e spese di istruttoria e di perizia che si attestano rispettivamente sui 1.500 euro e 300 euro.

Sono sempre di più gli italiani che scelgono di cambiare il mutuo che hanno gà con le banche cercando di rinegoziare le condizioni migliori con tassi di interessi più bassi, spese e costi nferiori e in generali condizioni migiori.

Tecnicamente, questa operazione di ritrattare il mutuo si chiama surroga. E ricordiamo che si può aderire a qualsiasi offerta di surroga anche di una banca diversa dalla propria.

Vediamo dunque,quali sono migliori offerte di surroga mutuo Novembre 2019, mettendole a confronto per tassi interesse, condizioni e spese richieste:

  • Surroga mutuo Intesa San Paolo
  • Offerta Surroga Bnl per cambiare mutuo
  • Unicredit offerte surroga mese di Novembre
  • Surroga Webank
  • Proposta e offerta surroga CheBanca

Intesa Sanpaolo surroga mutuo, offerta novembre 2019 del mese

Tra le migliori offerte di surroga mutuo disponibili per questo mese di novembre 2019 spicca quella di Mutuo Domus Fisso Piano Base Surroga di Intesa Sanpaolo, che per l’estinzione di un mutuo residuo di 50mila euro a 20 anni propone una rata di 221,14 euro al mese con Tan dello 0,60% e Taeg dello 0,77%.

Questa tipologia di mutuo surroga per la sua attivazione non prevede spese di istruttoria e spese di perizia ma offre diverse opzioni di personalizzazioni che il mutuatario può scegliere tra opzione salto rata o scelta della durata del piano di rimborso.

Bnl, offerta surroga mutuo novembre 2019

A seguire, tra le migliori offerte di mutuo surroga di questo mese di novembre 2019, c’è Trasformamutuo BNL Mutuo Spensierato, con prevede, invece, il pagamento di una rata mensile di 228,83 euro con Tan allo 0,95% e Taeg allo 0,95%. Anche l’offerta del mutuo surroga di Bnl permette al mutuatario di scegliere tra diverse opzioni di personalizzazione e non prevede spese di perizia e di istruttoria.

Offerta surroga mutuo Unicredit novembre 2019

UniCredit anche per questo mese di novembre 2019 propone mutui surroga per importi variabili a partire da 50.000 euro, per il pagamento di un mutuo residuo fino all’80% del valore dell’immobile. La durata del mutuo surroga UniCredit è compresa tra i 5 e i 30 anni e la scelta della tipologia di mutuo surroga proposta può essere sia a tasso fisso sia a tasso variabile offrendo anche diverse opzioni di personalizzazione del nuovo mutuo, come salto rata, e anche diverse formule di sconto sugli interessi delle ultime rate.

Proposta e offerta Webank surroga mutuo novembre 2019: 

Webank propone, invece, per questo mese di novembre 2019 un mutuo surroga a tasso variabile con Tan dello 0,45% e Taeg dello 0,73% e che prevede il pagamento di una rata mensile 499,18 euro.

CheBanca, offerta per cambiare mutuo con surroga novembre 2019 

Diversa poi la proposta di mutuo surroga per questo mese di novembre 2019 da parte di CheBanca che offre un prodotto a tasso fisso con Tan dell’1,59% e Taeg dell’1,89% e che prevede il pagamento di una rata mensile di 599,53 euro.

Alcune offerte di surroga dei mesi precedenti possono ancora valere ed essere sul mercato, quindi vi consigliamo di dargli una lettura.

Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo tra migliori offerta surroga mutuo per Ottobre 2019

Il Mutuo Domus Fisso di Intesa Sanpaolo propone un Tan dello 0,60%, Taeg dello 0,60%, una rata mensile di 442,27 euro, zero spese di istruttoria e perizia, nessuna imposta sostitutiva e nessuna penale per l'eventuale estinzione anticipata parziale e/o totale

TrasfromamutuoBnl del Gruppo Bnp Paribas surroga mese Ottobre 2019

TrasfromamutuoBnl del Gruppo Bnp Paribas prevede un Tan dello 0,85%, Taeg dello 0,90, una rata mensile di 453,23 euro, zero spese di istruttoria e di perizia, e anche in questo caso nessuna imposta sostitutiva e nessuna penale in caso di estinzione anticipata del mutuo

Credit Agricole Mutuo base Surroga offerta Ottobre 2019

Credit Agricole propone Mutuo Base che, ad esempio, per la richiesta di un impiegato residente Roma di 100mila euro per una durata di 20 anni e un valore dell’immobile di 200mila euro,  prevede il pagamento di una rata mensile di 448,39 euro, Tan allo 0,74%, Taeg allo 0,82%, erogazione contestuale alla stipula e polizza casa obbligatoria gratuita.

Surroga mutuo: come fare richiesta

Per richiedere la surroga di un mutuo il cliente deve:

  1. informarsi sulle diverse offerte disponibili sul mercato in modo da capire quale sia la migliore per soddisfare le proprie esigenze di miglioramento mutuo;
  2. inviare una lettera raccomandata alla nuova banca e alla vecchia banca per il trasferimento del mutuo;
  3. presentare una serie di documenti necessari;
  4. accendere il nuovo mutuo;
  5. trasferire l’iscrizione ipotecaria tramite atto formale che deve essere redatto da un notaio.

Quando un mutuatario richiede una surroga, la vecchia banca non può opporsi al trasferimento del mutuo e deve concedere la surroga entro 30 giorni lavorativi. Se questo termine non viene rispettato, è previsto un risarcimento per il mutuatario.

La procedura per la surroga

La surroga risulta comunque più conveniente per chi ha stipulato un mutuo da poco, perché chi è ormai in dirittura di arrivo con la fine dei pagamenti dovuti ha un residuo basso da pagare con tassi di interesse solitamente poco rilevanti, per cui cambiare mutuo sul finire non avrebbe senso né vantaggi. Per scegliere il mutuo migliore rispetto a quello acceso, il consiglio migliore è quello di confrontare le offerte disponibili sul mercato e valutare le condizioni offerte rispetto a quelle che si hanno già.

Una volta trovato il mutuo che offre condizioni migliori rispetto a quello in corso basta semplicemente contattare la banca, prendere un appuntamento per il trasferimento del mutuo e tutta la procedura di passaggio sarà gestita direttamente dalle due banche, quella vecchia e la nuova.

E’ bene sapere che per poter richiedere la surroga di un mutuo è necessario che l'importo del finanziamento sia pari al debito residuo e che intestatari ed eventuali garanti del mutuo siano sempre gli stessi.

Offerte surroga migliori precedente mese

Quali sono le migliori offerte di surroga mutuo disponibili per questo mese di settembre 2019? Considerando i tassi molto bassi attuali, richiedere la surroga del proprio mutuo conviene fortemente e sono diverse le offerte disponibili tra cui scegliere come:

  1. Ri Mutuo a Tasso Fisso Credem, che per somme entro il 50% del valore dell’immobile e durate comprese tra i 16  e i 20 anni, prevede una rata di 448,83 euro al mese, tan 0,75%, taeg 0,87%, spread che si aggiunge all’IRS 10 anni dello 0,95%;
  2. Ri Mutuo a Tasso Variabile Credem, che prevede una rata di 432,21 euro al mese (solo poco più di 16 euro in più rispetto al tasso fisso), Tan 0,37% e Taeg 0,48%. Lo spread che si aggiunge al valore attualmente negativo dell’Euribor è di 0,80 punti. Anche in questo caso la promozione dei tassi è valida per operazioni gestite tramite web da nuovi clienti fino al 30 settembre 2019 (data invio richiesta) e per mutui stipulati entro il 30 novembre 2019;
  3. Mutuo Unicredit Tasso Finito, che prevede una rata di 459,89 euro, tan 1,00%, taeg 1,07%, tasso finito del mutuo dell’1,00% e prevede per il mutuatario le opzioni di taglia tata, per sospendere il pagamento della quota capitale fino a un massimo di 12 mesi; riduci rata, per allungare i pagamenti fino a un massimo di 48 mesi; sposta rata, per slittare in avanti i pagamenti fino ad un massimo di tre mesi;
  4. Mutuo Unicredit Tasso Variabile, che prevede una rata di 438,67 euro, tan 0,52%, taeg 0,58%, spread pari allo 0,95%, che si aggiunge all’Euribor 3 mesi e spese periodiche di incasso rata e gestione pratica gratis;
  5. CheBanca!, che propone un tasso fisso all’1,10% (Eurirs + 0,95%) e un taeg dell’1,15%.