Cessione del quinto Marzo 2019 offerte migliori con tassi interessi più bassi, spese e condizioni. Confronto

di Luigi Mannini pubblicato il

Cos’è il prestito con cessione del quinto e chi può richiederlo: come funziona e cosa prevedono le migliori offerte di questo mese

Cessione del quinto Marzo 2019 offerte m

migliori offerte Cessione quinto Marzo spese condizioni

Sono tanti i lavoratori italiani che per bisogno di soldi hanno deciso di chiedere finanziamenti con la cessione del quinto. Si tratta di una particolare tipologia di prestito personale cui possono accedere i dipendenti con contratto a tempo indeterminato e i pensionati, concesso da finanziarie e banche che spesso prevede interessi alti e che prevede che la somma della rata venga trattenuta direttamente dallo stipendio o dalla pensione per un importo che non può essere superiore, appunto, a un quinto della busta paga. Al momento si tratta di uno dei prestiti personali più richiesti in Italia. Vediamo quali sono le migliori offerte di prestito personale con cessione del quinto disponibili per questo mese di marzo 2019 e quali sono spese e condizioni previste.

Cessione del quinto marzo 2019: offerta Ibl Banca

Ibl Banca per questo mese di marzo 2019 propone prestiti con cessione del quinto che possono prevedere diverse somme e prevedono tempi di rimborso entro un massimo di 120 mesi; nessuna spesa di intermediazione perché è la stessa banca che eroga il finanziamento; polizza assicurativa in caso di decesso o perdita involontaria dell'impiego; rapidità nell'erogazione del prestito; possibilità di rinnovare anticipatamente; e possibilità di estinguere anticipatamente e recuperare gli interessi non maturati.

Cessione del quinto marzo 2019: offerta Unicredit

Anche UniCredit offre finanziamenti con cessione del quinto per dipendenti sia pubblici che privati, e pensionati Inps. Per i lavoratori statali è prevista una cifra massima finanziabile di 72 mila euro, mentre per i lavoratori di 46 mila euro e per i pensionati di 69 mila euro. Diversi sono poi i tempi di rimborso del prestito che possono oscillare da un minimo di 24 mesi e fino ad un massimo di 120 mesi. Al momento della richiesta di tale tipologia di prestito, non vengono richieste ulteriori garanzie, oltre a stipendio o pensione, nè un giustificativo di spesa una volta ricevuto il capitale.

Cessione del quinto marzo 2019: offerta Inps

Anche l'Inps propone prestiti con cessione del quinto ai pensionati e provvede al rimborso della somma prestata dalla banca o finanziaria, attraverso la trattenuta di una somma prestabilita dalla pensione. Il finanziamento può avere una durata massima di 120 mesi e l’ammontare della rata mensilmente trattenuta dall’Inps non può essere superiore al quinto della pensione netta percepita dal soggetto. Le condizioni del finanziamento non sono predeterminate, ma variano caso per caso e per quanto riguarda i tassi, fino al 31 marzo 2019, variano a seconda che la somma prestata sia pari o superiore a 15mila euro: per prestiti di importo inferiore tale somma il tasso medio da applicare è del 11,65%, mentre per importi superiori il tasso medio è all’ 8,53%.