Prestiti personali 2020 Agos, Findomestic, Compass sospesi o no per coronavirus

di Marianna Quatraro pubblicato il
Prestiti personali 2020 Agos, Findomesti

Prestiti Agos Findomestic Compass sospesi no coronavirus

Nessuna misura specifica nÚ sospensioni di pagamento da governo per chi ha prestiti personali in corso: decisioni e iniziative da singole finanziarie

Il decreto Cura Italia prevede agevolazioni per chi ha mutui prima casa in corso permettendo ai titolari di sospendere il pagamento delle rate previa comunicazione e richiesta alla banca presso cui è stato acceso il mutuo. Non si può, dunque, decidere arbitrariamente di non pagare la o le spettanti rate del mutuo ma bisogna presentare apposita domanda alla banca che poi dà (o meno) la concessione di sospensione.

Per chi, invece, ha prestiti personali 2020 in corso, il decreto del governo non prevede nulla di specifico, rimandando fondamentalmente alle singole banche e finanziarie eventuali provvedimenti. E mentre c’è chi pensa a possibili sospensioni e rinvii di pagamento, altre richiedono il regolare pagamento delle rate di rimborso in corso. Vediamo quali sono le decisioni di Agos, Findomestic, Compass di sospensione o no prestiti personali 2020 per coronavirus.

Prestiti personali 2020 Agos sospensione o no per coronavirus

Stando a quanto riportano le ultime notizie, Agos ha fatto sapere di essere disposta ad andare incontro a persone che hanno prestiti personali in corso e che a causa dell’emergenza coronavirus si ritrovano in difficoltà economiche, cercando soluzioni adeguate alla situazione di emergenza in corso.

E’ prevista la possibilità, in base a condizioni del cliente e posizione creditizia, di sospendere per sei mesi al massimo il pagamento della quota capitale della rata, o di ricorrere alla flessibilità del prodotto Duttilio, o alla riduzione della rata attraverso Cambio rata che permette di modificare l’importo della rata e la durata del prestito.

Tutto, però, dipende dalle esigenze e dalle singole situazioni di coloro che hanno prestiti personali in corso.

Prestiti personali 2020 Findomestic sospensione o no per coronavirus

Findomestic ha, invece, deciso di sospendere fino al prossimo 30 settembre 2020 i pagamenti delle rate di mutui e prestiti ma solo a imprese e liberi professionisti. Per quanto riguarda i prestiti personali 2020 di privati, è possibile valutare agevolazioni e facilitazioni per il pagamento delle rate mensili di clienti che, a causa dell’emergenza Covid 19, dimostrano di aver subito una riduzione del loro reddito mensile.

Prestiti personali 2020 Compass sospensione o no per coronavirus

Passando a Compass, società di credito al consumo di Mediobanca, al momento non ha ancora reso note comunicazioni ufficiali su piani di sostegno e aiuti per chi ha prestiti in corso ma ha anche difficoltà in questo momento di emergenza coronavirus a rimborsare i pagamenti previsti.

Tuttavia, si attendono eventuali informazioni sulle modalità eventuali di gestione dei prestiti al consumo in portafoglio.