Se avete uno di questi vecchi telefoni potete guadagnare tanto. Ecco quanto

di Marianna Quatraro pubblicato il
Se avete uno di questi vecchi telefoni p

C'è anche il Motorola StarTAC

Viene da sorridere pensando a questi vecchi cellulari, ingombranti e la cui unica funzione è proprio quella di telefonare. Ma adesso valgono tanto.

Il prezzo medio degli smartphone top di gamma si è spostato verso l'alto. Talmente tanto che per comprare i modelli più performanti, quelli con display super luminoso, processori velocissimi, infinito spazio per la memoria, tre o quatto sensori nella fotocamera posteriore, nuovi servizi di intelligenza artificiale e innovazione continua, la spesa si aggira intorno a 1.000 euro o giù di lì.

Che può facilmente sfondare questo tetto nel caso delle versioni più avanzate. Eppure siamo davanti a uno strano fenomeno: accanto a questi costosissimi e super tecnologici modelli ce ne sono altri privi di tecnologia, ma ugualmente di valore: sono i vecchi cellulari, quelli che utilizzavamo una ventina di anni fa.

Vecchi telefoni valgono quanto gli smartphone top di gamma

Viene da sorridere pensando a questi vecchi telefoni, ingombranti e la cui unica funzione è proprio quella di telefonare. Ma poi mica tanto perché il loro valore è anche superiore a 1.000 euro. Un bel gruzzoletto, anche tenendo conto che non si tratta di modelli così vetusti ed è facile aprire un cassetto e vederlo spuntare all'improvviso. Intendiamoci, si tratta proprio dei modelli originali, come il Nokia 3310, e non dei vari restyling, che testimoniano tra l'altro una latente nostalgia del passato.

Chi ricorda lo storico Motorola DynaTAC 8000x, il primo portatile in commercio? Ma soprattutto, chi lo possiede? Il suo valore è di circa 1.000 euro, così come il Mobira Senator di Nokia. Caratteristica distintiva è il suo peso: circa 9 chilogrammi.

Più leggero, più innovativo e più diffuso è l'iPhone 2G. Con dieci anni alla spalle, se in perfetto condizioni vale circa 1.000 euro. Ma questa cifra è destinata a salire anno dopo anno fino a superare il costo dell'attuale iPhone top di gamma. Dalle parti di Nokia non c'è solo il famose 3310, ma anche il raffinato 8810 con sportellino scorrevole, scocca lucida e 36 ore di autonomia in standby. Vale circa 100 euro, ma per i possessori molto di più.

Altri due dispositivi di valore dell'azienda finlandese sono il Nokia 9000 Communicator con il suo maxi display (per i suoi tempi) e la tastiera completa e il Nokia E90 Communicator con schermo a colori e offriva due fotocamere. Pioniere. Dalla vicina Svezia arriva il piccolo Ericsson T28 con batteria agli ioni di litio: è un altro pezzo pregiato.

C'è anche il Motorola StarTAC

Un posto d'onore spetta di diritto al Motorola StarTAC: sportellino e antenna estraibile sono i suoi tratti di distintivi. Il prezzo nell'usato è di circa 100 euro, ma è destinato a crescere nei prossimi anni.