Allarme banconote 100 euro false ad Alghero e in tutta Italia

Il colpo è stato effettuato con cura da parte dei malintenzionati che hanno scelto un esercizio commerciale privo del sistemi di controllo e l’orario di punta per approfittare anche della confusione

Allarme banconote 100 euro false ad Algh

Ancora banconote false in circolazione


Un nuovo allarme per la circolazione di banconote false, dopo la truffa dei 50 euro al bar e le monete da 1 e 2 euro coniate, ora è il grande taglio da 100 euro a preoccupare, soprattutto data l'alta circolazione nei giorni estivi di festa.

Ancora banconote false in questa torrida estate 2018. L’ultimo episodio, in ordine cronologico, si è verificato ad Alghero dove, complice anche il grande flusso turistico che ogni estate riempie affolla il centro sardo, si è verificato un episodio di spendita di banconote false. La truffa, compiuta con banconote da cento euro falsificate in maniera quasi perfetta, ha interessato un esercizio commerciale i cui titolari non sono riusciti a distinguere la banconota falsa.

Questo significa che il perfezionamento delle tecniche di falsificazione, rende davvero difficile riconoscere le banconote originali da quelle false. Il colpo è stato effettuato con molta cura da parte dei malintenzionati che hanno scelto un esercizio commerciale privo del sistemi di controllo di banconote e l’orario di punta per approfittare anche della confusione non dando quindi la possibilità all’esercente di verificare in maniera opportuna la qualità delle banconote. Un episodio analogo si è verificato anche nel vicino comune di Olmedo dove la vicenda si è ripetuta in maniera del tutto pedissequa.

Il consiglio per gli esercenti pubblici è quello di porre la massima attenzione nell’esame delle banconote. Nel caso in cui ci si ritrovi con una banconota falsa è vietato spenderla, cosa che costituirebbe reato, ma bisogna farla esaminare da addetti agli sportelli delle banche commerciali o degli uffici postali o delle Filiali della Banca d’Italia. Maggiori approfondimenti si possono ritrovare sul sito internet dell’Arma dei Carabinieri dove è stata allestita una pagina che spiega come comportarsi nel caso una persona trovi la banconota falsa.