Ddl Concorrenza: assicurazioni Rc Auto, pensioni uscire prima, bollette energia e gas, banche, cellulari. Cosa cambia

di Chiara Compagnucci pubblicato il

Cosa cambia con nuovo Ddl Concorrenza 2017 per polizze auto, banche, pensioni, comunicazioni e cellulari, settore energia

Ddl Concorrenza: assicurazioni Rc Auto,

ddl concorrenza assicurazioni pensioni energia banche

L’esecutivo ha chiesto il voto di fiducia per il Ddl Concorrenza 2017. A comunicarlo, nell'Aula del Senato, è la ministra per i Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro. E' stata convocata la Conferenza dei Capigruppo per decidere tempi e modalità della votazione. Diverse le novità e le misure approvate che hanno già ottenuto il via libera a Palazzo Madam, dal riordino del settore dei trasporti, alle nuove tecnologie, alla promozione della concorrenza. I cambiamenti previsti interesseranno diversi settori come:

  1. assicurazioni Rc Auto;
  2. novità per le pensioni per uscire prima;
  3. bollette energia e gas;
  4. banche;
  5. cellulari.

Novità assicurazioni Rc auto in Ddl Concorrenza

Il comparto delle assicurazioni rc auto con l’approvazione del nuovo Ddl Concorrenza potrebbe diventare decisamente più conveniente per gli automobilisti, per i diversi nuovi sconti previsti. Stando alle ultime notizie, infatti, il nuovo testo prevede sconti sulle polizze Rc Auto per gli automobilisti che accettano l’installazione sulla propria auto di scatola nera e sistema di blocco motore nel caso di registrazione di un elevato tasso alcolemico. Sconti auto anche per chi accetta l'ispezione del proprio veicolo e per le polizze Rc Auto nelle regioni a più alto tasso di incidenti. Sranno inoltre introdotte nuove tabelle per il risarcimento di lesioni derivanti dai sinistri. Previste anche nuove norme di contrasto alle frodi assicurative. Novità in arrivo anche per quanto riguarda più direttamente le compagnie assicurative che dovranno stabilire preventivamente le condizioni di polizza e le tariffe Rc auto. Il nuovo Ddl Concorrenza 2017 conferisce, infine, più poteri all'Ivass, Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni, con ruolo di stretto controllo sull'attuazione delle norme contenute nel nuovo testo.

Novità per le pensioni in Ddl Concorrenza

Come anticipato già nelle scorse settimane, il nuovo Ddl Concorrenza è il primo provvedimento del governo Gentiloni a prevede una novità per le pensioni concrete: è, infatti, contenuta nel provvedimento una norma strettamente collegata alle novità per le pensioni per gli iscritti a fondi pensionistici complementari, che avranno la possibilità di andare in pensione prima rispetto alla soglia pensionabile oggi fissata, nel caso di cessazione dell'attività lavorativa o per disoccupazione di lungo tempo, attraverso il riscatto di quanto versato effettivamente fino al momento della richiesta di uscita dal lavoro.

Novità per energia e bollette in Ddl Concorrenza

Tra i capitoli più importanti contenuti nel nuovo Ddl Concorrenza 2017, quella relativo a energia elettrica a gas. Stando a quanto previsto dal testo, infatti, dal prossimo primo giugno 2018 non ci sarà più la maggior tutela per gas ed energia elettrica e si entrerà nel cosiddetto mercato delle offerte di gas ed energia elettrica per cui ogni consumatore potrà ricevere le dovuto informazioni grazie ad un nuovo portale informatico che sarà predisposto dall'Autorità di settore (AEEGSI). Il testo prevede anche una revisione del bonus elettrico e gas per le categorie di persone che si ritrovano in grosse difficoltà economiche; e la definizione di un nuovo elenco anagrafico degli impianti stradali di carburanti su tutta la rete stradale e autostradale.

Novità per le banche in Ddl Concorrenza

Passando al settore banche, il nuovo Ddl Concorrenza 2017 prevede novità per quanto riguarda il contenimento dei costi delle telefonate per l'assistenza clienti nel settore bancario; modifiche per quanto riguarda il confronto delle spese addebitate dai prestatori di servizi di pagamento, attraverso un apposito sito internet; obbligo di presentazione di almeno due preventivi da parte di terze assicurazioni relativamente a richieste di mutui da parte dei clienti. Gli ulteriori preventivi dovranno essere di ulteriori due gruppi assicurativi e non riconducibili ad alcun banca o intermediari finanziari.

Novità per i cellulari in Ddl Concorrenza

Con il nuovo Ddl Concorrenza cambiano le cose anche per quanto riguarda i cellulari. Le novità infatti prevedono innanzitutto una semplificazione delle procedure per la mobilità della telefonia fissa e mobile; delle modalità di recesso o di passaggio a un altro operatore, anche in via telematica; revisione dei costi di uscita da definire in base valore del contratto e alla durata residua della promozione; e una stretta sulle comunicazioni indesiderate, cioè telefonate a scopo commerciale o promozionale che potranno essere effettuate solo previo consenso esplicito da parte dell’abbonato.

Iscriviti al nostro gruppo Facebook sulle pensioni per rimanere aggiornato su tutte le novità: