Def significative lacune e buchi da colmare, è incompleto Richiamo ufficiale da Tonini al Governo

Richiamo e sollecito ufficiale da parte di Tonini, responsabile del Bilancio al Senato, sul DEF che mancherebbe di numeri, cifre e aree di intervento.

Def significative lacune e buchi da colm

Def, occorre indicare meglio le cifre e gli investimenti


Importante richiamo sul DEF che sarebbe incompleto al Tesoro e al Governo Gentiloni che dovrà interevnire quanto prima per colmare diversi buchi e lacune.

La richiesta

La sollecitazione arriva direttamente da Sergio Tonini, presidente della Commissione di Bilancio, che ha spiegato che proprio per la normativa attuale sulla Nota di aggiornamento di Bilancio deve avere le aree e i capitoli dove si intende procedere con le diverse iniziative con le spese e gli obiettivi per i prossimi tre anni, all'interno del piano quadriennale.

Detto in molto più semplice, vi è la richiesta di avere numeri e cifre collegati ai vari interventi che si vogliono realizzare e indicare quali interventi si vogliono fare.

C'è da dire che non è la prima volta che un Def arrivi così, anzi negli ultimi anni è sempre stato piuttosto generico

La risposta

Il Governo Gentiloni, ha fatto sapere Tonini, ha già ricevuto le richiesta formlmente e ufficilmanete che è stata mandato al Vice Ministro delle Finanze Morando che gestirà la manovra finanziaria e la Legge di Stabilità che dovrebbe iniziare il prossimo 4 ottobre