Conti correnti bancari a zero. Mistero a Ponza. Ecco cosa sta succedendo

I risultati dei primi accertamenti sul caso parlano però chiaro: un numero imprecisato di correntisti è rimasto senza un solo centesimo depositato.

Conti correnti bancari a zero. Mistero a

Conti correnti svuotati a Ponza


La vicenda sta assumendo tutti i contorni del mistero perché non è stata sufficiente la risposta del Monte dei Paschi di Siena per ricostruire i fatti. Non solo mistero, ma anche paura, considerando che di mezzo c'è lo svuotamento dei conti correnti dall'oggi al domani. Non è chiaro il numero dei clienti dell'istituto di credito coinvolti nei fatti che stanno caratterizzando questi concitati giorni nell'isola di Ponza. In comune ci sono però le denunce che stanno fioccando dopo la scoperta dell'azzeramento del saldo del conte corrente. Dove sono finiti i soldi? Come è stato possibile che i depositati siano stati annullati se non prelevati? Chi è il responsabile dei fatti?

Conti correnti svuotati a Ponza

A oggi non ci sono risposte certe perché né la filiale di Ponza del Monte dei Paschi di Siena e né gli inquirenti hanno fornito comunicazioni ufficiali ovvero si sono esposti nella ricostruzione dei fatti. I risultati parlano però chiaro: un numero imprecisato di correntisti è rimasto senza un solo centesimo depositato. E poco importa se prima dell'amara scoperta avessero depositato una piccola o una grande somma. L'altra certezza sono le inevitabili denunce dei correntisti accanto alla parallela doppia indagine: quella interna del Monte dei Paschi di Siena e quella della Guardia di finanza. L'impressione è che il cerchio sul responsabile (o anche più di uno) possa chiudersi molto presto.

E mentre gli inquirenti provano a mettere alcuni punti fermi sul caso dei conti correnti della Banca Monte dei Paschi di Siena svuotati, lo stesso istituto di credito ha rilanciato una comunicazione interlocutoria. In riferimento alle notizie di stampa sulla filiale di Ponza del Monte dei Paschi di Siena - ha messo nero su bianco a distanza di poche ore dalla diffusione e soprattutto dall'accertamento della notizia - la banca ha assicurato di essere immediatamente intervenuta per ricostruire tutti i passaggi e capire come sia stato possibile lo svuotamento dei conti correnti. Oltre ad aver confermato come le opportune verifiche siano già state attivate, Monte dei Paschi di Siena si è detta pronta ad assumersi le proprie responsabilità a tutela di tutti i clienti coinvolti.

Casi in continuo aumento

In attesa di capire quale piega prenderà gli eventi ovvero come sia stato possibile arrivare a questo punto, non si può fare a meno di far presente come siano in costante aumento i casi di raggiri sui conti correnti, sempre più presi di mira per ragioni sempre diversi, dal di dentro e dal di fuori degli stessi istituti di credito.

Ultime Notizie