Conti correnti online per condomini, le novità

di Luigi Mannini pubblicato il
Conti correnti online per condomini, le

Ecco i migliori conti correnti per i condomini

Un obbligo che negli ultimi anni è diventato sempre più stringente così da limitare o eliminare del tutto spiacevoli circostanze e garantire la massima trasparenza di amministratori e condomini

I conti correnti sono ormai indispensabili per la grande maggioranza delle persone. La possibilità di gestire la propria situazione online grazie all’home banking. Forse pochi sanno che i condomini, a norma di legge, sono obbligati a utilizzare i conti correnti per registrare le spese e le operazioni, legate al mantenimento dello stabile o delle palazzine del comprensorio. Un obbligo che negli ultimi anni è diventato più stringente così da limitare o eliminare del tutto spiacevoli circostanze e garantire la massima trasparenza di amministratori e condomini. Bisogna dunque riporre molta attenzione nella scelta dei conti correnti che sappiano rispondere in maniera più efficace alle esigenze mensili dei condomini.

I migliori conti correnti per condomini

Vediamo allora quali potrebbero essere i migliori conti correnti per i condomini ben consapevoli che i maggiori istituti di credito italiani garantiscono questa possibilità. Ognuno con delle caratteristiche speciali. Iniziamo questa carrellata con la proposta di Unicredit che mette a disposizione il conto corrente Imprendo Condominio che consente di gestire l’intero condominio con un solo conto. Il canone è di venti euro mensili che possono scendere anche a dieci se si sceglie di usufruire anche dei servizi di Banca Multimediale Plus. I servizi offerti sono la domiciliazione delle utenze domestiche gestibili tramite addebito diretto, commissioni agevolate per i pagamenti Mav e per i bonifici verso l’Italia ed i Paesi Ue.

Altri conti correnti per condomini

Ma non è questa l’unica offerta disponibile. Tra gli altri conti correnti pensati esclusivamente per i condomini c’è Subito Condominio di Ubi Banca. Grazie al quale versamenti e pagamenti si possono gestire senza grosse difficoltà direttamente online. È possibile, con lo stesso istituto bancario, utilizzare anche una polizza assicurativa chiamata Scudo Speciale Fabbricato 2.0. Serve a proteggere lo stabile contro ogni fenomeno ed evenienza. Inoltre è possibile richiedere finanziamenti fino a quattrocentomila euro per le ristrutturazioni e le opere di manutenzione. Ubi Banca mette a disposizione due conti correnti dedicati ai condomini. Condominio Small pensato per i piccoli stabili che permette centosessanta operazioni in un anno comprese e commissioni agevolate per i pagamenti Mar. E Condominio Large pensato per i grandi stabili, con operazioni bancarie illimitate.

Conto corrente online per condomini Bper

Il conto corrente online per condomini Bper consente agli amministratori di utilizzare un solo conto per gestire la situazione di tutti i condomini. Si tratta di conti corrente con un costo di quindici o trenta euro a trimestre a seconda del profilo scelto, con un numero di operazioni comprese di venti o quaranta, che potranno essere effettuate sia recandosi allo sportello oppure grazie all’home banking. Il conto permette di gestire bollettini, domiciliare le utenze domestiche e richiedere prestiti e finanziamenti agevolati. Se si preferisce un conto corrente che abbia diversi profili disponibili a seconda delle dimensioni dello stabile e del numero di operazioni necessarie per il suo funzionamento è Intesa Sanpaolo l’istituto di credito che ha il miglior colpo in canna.

I canoni mensili vanno da dieci a sessanta euro al mese e comprendono la domiciliazione delle utenze domestiche, un numero limitato di operazioni comprese a costo agevolato, l’estratto conto e la possibilità di usufruire dei servizi dell’home e del mobile banking. Con In Proprio Condominio anche Poste Italiane può dire la sua grazie al canone annuo di centoventi euro senza costi o spese per la sua apertura.