Migliori banche secondo opinioni e commenti dei clienti

Sono numerosi i comparatori e aggregatori di opinioni e commenti dei clienti sulle migliori banche 2019 per scegliere conti correnti da aprire.

Migliori banche secondo opinioni e comme

Migliori banche 2019 per scegliere conti correnti

Una delle principali comodità del web è la possibilità di conoscere i commenti e le opinioni dei clienti sulle banche. E si tratta di informazioni preziose, se l'attendibilità è stata verificata, per scegliere conti correnti da aprire. Perché non è così semplice individuare la migliore proposta sulla base delle tante e continue offerte. Spesso si tratta infatti di promozioni interessanti ma di breve durata.

Ma poi ci sono anche altri indicatori di cui tenere conto nell'individuazione della migliore banca 2019. Come la sicurezza perché i fatti degli ultimi anni raccontano che le banche a rischio fallimento non sono casi isolati. Ma tra assistenza e servizi occorre valutare anche i costi dei conti correnti perché alcuni sono più economico e altri decisamente più esosi.

Migliori banche 2019 per scegliere conti correnti da aprire

Tra i tanti comparatori e aggregatori di opinioni e commenti dei clienti sulle migliori banche 2019 per scegliere conti correnti da aprire segnaliamo quello di SosTariffe. E lo facciamo sia per l'elevato numero di valutazioni inserite. E sia perché no si tratta di opinioni generiche ma tengono conto di 6 indicatori: homebanking, sicurezza, assistenza, promozioni, servizi paralleli, presenza sul territorio.

Nel dettaglio, per homebanking si intende la quantità delle operazioni gestibili online e semplicità con cui possono essere svolte, per sicurezza la solidità percepita dagli utenti, per assistenza il numero e la qualità degli strumenti messi a disposizione dai provider per contattare l'assistenza.

E poi, per promozioni la qualità delle offerte dell'istituto bancario, per servizi paralleli la varietà della qualità dei servizi correlati a quello principale, per presenza sul territorio la distribuzione e la capillarità delle filiali dell'istituto di credito.

Sulla base di questi indicatori ed escludendo le banche con un numero troppo basso di commenti e opinioni (BuddyBank, Banca Generali, Esagon, Banca Sistema, Hype, Deutsche Bank, Compass, Unipol Banca, Facto, Tinaba, PrivatBank, IBL Banca), Banca Popolare di Milano ha ottenuto una valutazione di 3,3 su 5. Tra i pro segnalti ci sono costi bloccati e il facile funzionamento, tra i contro il prelievo caro. Stesso punteggio per YouBanking mentre Fineco ottiene il punteggio di 3,2 su 5. Identico giudizio numerico per N26 e BancoPosta di Poste italiane. Valutazione sopra la media (3 su 5) anche per BCC Fornacette.

Attenzione agli aumenti costi conti correnti

Le voci di cui maggiormente tenere conto per verificare eventuali aumenti dei costi di gestione del conto corrente sono i bonifici online, il canone annuo carta di credito, il costo accredito stipendio, i versamenti di contati e assegni, il movimento allo sportello, il canone annuo carta di debito, i bonifici disposti allo sportello, il prelievo Atm altra banca, il canone annuo, il prelievo Atm propria banca, il prelievo contante allo sportello, il costo assegno singolo, il prelievo Ue, il costo singolo per domiciliazione utenza, il movimento online.

Ti è piaciuto questo articolo? star

Commenta la notizia
di Luigi Mannini pubblicato il